Lazio nelle scuole, Cataldi: “Arrendersi mai!”. Correa: “Noi squadra anche fuori dal campo”

Un appuntamento immancabile nell’agenda di Lotito e squadra, che anche oggi, hanno onorato questo valido impegno

di redazionecittaceleste

ROMA – Torna  il consueto appuntamento con la Lazio nelle scuole. Correa, Wallace Cataldi e Luiz Felipe sono in visita all’Istituto Comprensivo Barbara Rizzo – Scuola Secondaria Roberto Rossellini sito in Via Paolo Borsellino, Formello (RM). Un appuntamento immancabile nell’agenda di Lotito e squadra, che anche oggi, hanno onorato questo valido impegno.

AGGIORNAMENTO 10.25 – I bambini iniziano a fare le domande ai propri beniamini. Il primo a rispondere è Cataldi:  “Classifica corta nessuno sta scappando. Futuro? Spero di restare ancora tanti anni con la Lazio.  Se ci viene mai voglia di arrenderci? Non è una cosa che si ha in testa. Anche nei momenti difficili, il calcio dà sempre la possibilità di potersi riscattare. Si mettono alle spalle le delusioni e si pensa all’impegno successivo”.

Lazio nelle scuole
Lazio nelle scuole

AGGIORNAMENTO 10.40 – E’ il turno di Correa: “Le sensazioni quando entriamo in campo? Bellissime, lavoriamo tutti i giorni per farci trovare pronti”. Una domanda anche per Wallace: “Se pensavamo di arrivare così in alto? Quando uno inizia non pensa mai di arrivare in un club come la lazio. Ma si può sempre migliorare, non bisogna mai pensare di volare troppo in alto”.

Lazio nelle scuole
Lazio nelle scuole
Lazio nelle scuole
Lazio nelle scuole

AGGIORNAMENTO 10.50 – Il discorso dirotta poi sul derby, questa volta la parola va a Luiz Felipe:“Le sconfitte in un derby? Non è facile, si vuole sempre vincerlo per i tifosi. Ci si pensa tutta la settimana e tutto il mese precedente, è bello vincere e veramente brutto perderlo”. A Correa, invece, viene chiesto del suo primo gol: “In Argentina. Avevo 17 anni, è stato bellissimo, non dimenticherò mai quel giorno”.

 

Recupera Password

accettazione privacy