Lazio, non vinci più: l’Eintracht rimonta

di redazionecittaceleste

ROMA – La Lazio perde un match ininfluente per il passaggio del turno, facendosi rimontare dall’Eintracht Francoforte.

 unnamed

NESSUNO SI FA MALE
In un primo tempo surreale dove la Lazio sembra giocare in trasferta l’Eintracht parte meglio. I tedeschi mostrano buone combinazioni offensive, che però non portano pericoli concreti alla porta difesa da Proto. Le due occasioni migliori capitano ai biancocelesti con il tiro dal limite di Luis Alberto (troppo debole) e l’inserimento centrale di Murgia imbeccato bene da Correa, ma il centrocampista viene anticipato all’ultimo da Willems. I padroni di casa crescono nel corso della prima frazione, ma l’assenza di Immobile non permette ai biancazzurri di attaccare la profondità come al solito. E’ zero a zero alla fine dei primi 45′.

 

CORREA PUNGE, MA NON BASTA

Nella ripresa le squadre si allungano e la partita cambia. Al 55esimo l’inedito attacco biancoceleste confenziona il gol del vantaggio, con Luis Alberto che serve in profondità – stavolta sì – Correa. L’argentino fa tutto bene: stop e tiro piazzato di destro che vale l’1-0. Ma come è accaduto già diverse volte quest’anno , la Lazio segna e poi subisce. Prima Gacinovic segna un gran gol da fuori, poi Haller completa la rimonta (gol viziato da un fuorigioco). Nonostante qualche tentativo di pressione nel finale, i biancocelesti capitolano. Finisce 1-2 allo stadio Olimpico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy