gazzanet

Lazio, Radu ai saluti. Dopo 11 anni e mezzo il romeno dice addio

Mercato Lazio, quattro nomi per sostituire Radu in caso di addio

L'avventura di Stefan Radu alla Lazio sembra essere arrivata al capolinea

redazionecittaceleste

ROMA -Potrebbe essere finita davvero la storia di Stefan Radu con la Lazio. Il numero 26 non sarà convocato per il raduno di martedì e la successiva partenza per il ritiro di Auronzo. Lo strappo con la società, che a fine campionato gli ha consegnato il cartellino, nonostante il contratto sino al 2022, appare insanabile.

Radu non rientra più nel progetto biancoceleste, e non potrà raggiungerà nemmeno il record di presenze con la Lazio, il primo infatti è sempre Favalli (401, Stefan invece si fermerà a 348). Finisce così nel più assurdo dei modi una storia d'amore durata 11 anni e mezzo. Un calciatore entrato nel cuore dei tifosi per la sua grinta e la sua lazialità, che da quando è arrivato a Roma, ha sempre saputo trasmettere alla gente laziale. I tifosi biancocelesti lo ricorderanno sempre. Una delle ultime bandiere biancocelesti sta per essere ammainata. Ora Radu dovrà guardarsi intorno per cercare un'altra sistemazione, dalla Romania fanno sapere che Stefan non avrebbe alcuna intenzione di andare via da Roma. Una storia finita male, un gran peccato per quello che è stato.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

Potresti esserti perso