Lukaku a Lazio Style: “Spero che il 2019 sia il mio anno”

All’evento benefico di ieri sera, si è visto anche Lukaku negli insoliti panni di cameriere per una sera. Anche il belga, a margine dell’evento, si è fermato a parlare ai microfoni di Lazio Channel

di redazionecittaceleste

ROMA – All’evento benefico di ieri sera, si è visto anche Lukaku negli insoliti panni di cameriere per una sera.

unnamed
Anche il belga, a margine dell’evento, si è fermato a parlare ai microfoni di Lazio Channel: “Contento di trovarmi qui. È importante avere una comunicazione con i tifosi, anche adesso che si sta attraversando un momento di difficoltà. Siamo qui per condividere un po’ di tempo insieme. I nostri tifosi sono sempre al nostro fianco, ci sostengono: io, Luis e Marco siamo qui per loro”. 

Un auspicio a sé stesso: “Spero che il 2019 sia il mio anno. Oggi mi sento bene, non è facile trovare spazio in questo periodo in quanto molto spesso bisogna inserire un attaccante, inoltre nel mio ruolo solitamente agisce Lulic che è il capitano ed un grandissimo giocatore. Più avanti, nel corso della stagione, spero di tornare a giocare con più continuità”.

Ritiro e prossimi impegni: “La reazione contro la Sampdoria, dopo il primo gol, è stata buona. Abbiamo trascorso una settimana insieme, adesso la concentrazione è al 100%. Dispiace per il pareggio nel finale contro la Sampdoria, ma è positivo aver ritrovato la giusta mentalità. Giovedì incontreremo l’Eintracht poi lunedì ce la vedremo con l’Atalanta: sarà una sfida determinante, tutto il gruppo è pronto ad affrontarla al meglio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy