Moratti: “Il 5 maggio contro la Lazio la delusione più grande”

Le parole dell’ex presidente dell’Inter, che ricorda il 5 maggio, la sconfitta contro la Lazio che ha regalato lo scudetto alla Juventus nel 2002

di redazionecittaceleste

ROMA – Il 5 maggio 2002 l’Inter in clima festa scudetto perde contro la Lazio per 4-2 allo stadio Olimpico. Lo scudetto perso e consegnato automaticamente alla Juventus grazie a quella sconfitta proprio nell’ultima giornata,

unnamed

rappresenta una delle delusioni più grandi del popolo interista. La Lazio sotto i colpi di uno scatenato Poborsky autore di una doppietta, e i gol di Simone Inzaghi e Simeone, batte l’Inter e si qualifica per la Coppa Uefa dell’anno successivo. In un’intervista a Gianlucadimarzio.com Massimo Moratti ricorda quella sfida, queste le sue parole: “La mia delusione più grande, quella vera, è stata il 5 maggio. Ero talmente svuotato dal pareggio del primo tempo che nemmeno andai negli spogliatoi. I giocatori erano convinti, per calcoli assurdi, che tanto la Lazio si sarebbe arresa per non fare un piacere alla Roma. Tutte stupidaggini, e spero siano state solo quelle“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy