• SEGUI LA LAZIO IN DIRETTA: ACCENDI IL CANALE 85 DELLA TUA TV!

Parolo is back: Inzaghi ritrova un uomo chiave per la sfida con il Napoli

Il centrocampista torna a disposizione dopo la squalifica. La Lazio sorride: giocatori come lui sono fondamentali, nei big match

di redazionecittaceleste

di Leonardo Mazzeo

ROMA – Una sfida chiave, decisiva, importantissima: la Lazio contro il Napoli, per capire quali sono i suoi veri confini. Quarto, quinto, sesto posto: al momento è difficile fare un pronostico, ma i ragazzi di Inzaghi stanno stupendo tutti. Nel big match di questa sera, il mister biancoceleste avrà a disposizione anche Marco Parolo, assente a Genoa per squalifica, ma fondamentale nella trasferta olandese di giovedì scorso. Giusto in tempo.

Emerson Palemieri e Marco Parolo 04-12-2016 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incostro SS Lazio Vs Roma allo Stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Roma at the Olimpic Stadium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

PERSONALITA’

I big match vanno combattuti con i migliori. Non solo: vanno combattuti con chi sa giocarli, senza sentire la pressione. Vanno combattuti con chi è capace di prendere per mano i compagni, di farli rialzare dopo un gol subito. Con chi è capace di prendere in mano il mantello e di indossarlo nei momenti decisivi: Marco Parolo lo sa fare, e lo ha fatto anche contro il Vitesse, in un momento di difficoltà per la Lazio. Con la sua astuzia ha saputo approfittare della sbavatura difensiva avversaria. Con la sua freddezza ha scagliato il pallone in porta, per poi dire: Andiamo, vinciamo questa partita. Un giocatore decisivo, anche se in campo spesso si vede poco. Ma il suo apporto non manca mai.

Parolo

REPLAY

Dei due incontri giocati tra Lazio e Napoli nella passata stagione, i biancocelesti devono sicuramente dimenticare l’ultimo: se lo ricorderà sicuramente Parolo, in campo per 90 minuti. Uno zero a tre secco e senza appello. Uno spunto, invece, può essere preso dalla partita di andata, nella quale la Lazio era sì andata in difficoltà (come è normale che sia per praticamente ogni squadra che si trovi di fronte il Napoli di Sarri), ma aveva saputo resistere, senza mollare. Forse le difficoltà furono troppe, ma Inzaghi lo sa bene. In quell’occasione, comunque, i biancocelesti continuando a lottare, avevano trovato il pareggio con Keita. Il passaggio al senegalese lo aveva offerto proprio Parolo, con un filtrante sulla corsa dell’ex numero 14. Una giocata semplice, ma lucida e concreta: tre aggettivi che stanno bene addosso a Parolo, tuttofare della Lazio. Che sa affrontare sfide del genere. Servirà una Lazio umile e pronta a soffrire. Di nuovo: due caratteristiche che stanno bene addosso al solito Parolo.

La Lazio non vuole accontentarsi del pareggio, e per vincere ci sarà bisogno di una grande prestazione. Lo sa bene Inzaghi, che ha chiesto ai suoi una prestazione coraggiosa: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy