• ACCENDI LA TV, SUL CANALE 85 SIAMO IN DIRETTA: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA SSLAZIO!

Pres. Avellino: “Presidenza Serie B? Il nostro candidato ideale è Lotito”

Ecco le sue parole

di redazionecittaceleste

ROMA – Si va verso il commissariamento, per la Serie B: l’elezione del presidente è slittata ancora, e questa volta ad essere assenti erano i sostenitori di Claudio Lotito: solo 13 club su 22 erano presenti in via Rossellini. Tra gli assenti anche il presidente dell’Avellino, Walter Taccone, che ai microfoni di Tuttomercatoweb ha detto: “In questo momento sono fuori dall’Italia, non sarei quindi stato reperibile, ma la nostra linea l’abbiamo già espressa in altre riunioni: Lotito per noi è il personaggio più rappresentativo per la categoria, ma visto che al momento c’era un solo candidato (Andrea Corradino, ndr), se fossi andato alla riunione, avrei votato contro. Serve un personaggio come Abodi, Andrea ha fatto davvero tanto per questa lega e ha sempre operato bene, è un vero peccato aver perso un elemento del suo spessore.

Se dovesse andare ancora così, credo sarà nominato un revisore dei conti, ma io non sono molto vicino a queste situazioni, non mi interessa neppure far parte dei vertici. A ogni modo io mi aspetto che arrivi qualcuno che ci rappresenti davvero, che sia in grado di dialogare con le altre leghe e che stia attento ai conti: quando parliamo di club si parla di aziende, quindi le squadre vanno almeno portate in pareggio, non si possono buttar via i soldi per far divertire gli altri”.

Poi, ha continuato: “Se non sarà Lotito, deve comunque essere qualcuno che sappia far sentire la sua voce in Lega, non dico che deve sbattere i pugno sul tavolo ma comunque deve avere la giusta forza per far si che anche la Lega B abbia quello che manca. Ci sono ancora delle promesse in essere che non sono state mantenute. L’impresa calcio deve diventare sostenibile per tutti”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy