Raggi condannata? Le quattro ipotesi sul futuro di Roma

Se la Raggi venisse condannata per falso documentale che futuro si prospetta per la capitale?

di redazionecittaceleste

ROMA – Nel caso il sindaco di Roma Virginia Raggi venisse condannata per falso documentale rischia da da uno a sei anni. Il futuro per la città sarebbe ancora più incerto, anche se possiamo immaginare le probabili soluzioni.

L’ipotesi più plausibile è che la Raggi si dimette in quanto la condanna in primo grado non accetta alcuna carica elettiva. La seconda possibilità è che a decidere per lei sarà la base. Quindi una specie di voto da parte dei militanti 5 Stelle. La terza ipotesi è che il primo cittadino romano si autosospende. Un vero e proprio salvagente in pieno stile pentastellato. L’ultima ipotesi sarebbe quella che la Raggi continuasse a governare senza i Cinque Stelle. Ciò significherebbe una vera e propria rottura con tutto il movimento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy