gazzanet

Roma città – Atac: Meleo, con spot video fumettista SIO sensibilizziamo i più giovani alla lotta all’evasione

Al via campagna “Quelli che pagano il biglietto”. Stretta sui controlli, 800 amministrativi come verificatori

redazionecittaceleste

"Roma – “Per la lotta all’evasione dobbiamo fare un balzo culturale. È necessario cambiare l’approccio e far capire ai più giovani che pagare il biglietto è un dovere di tutti per garantire un servizio di trasporto pubblico davvero efficiente. Questo significa sensibilizzare i cittadini con campagne mirate e le generazioni future, per prime”, lo dichiara l’assessora alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo.

"Da oggi parte la campagna antievasione di Atac “Quelli che pagano il biglietto”. Lo spot è frutto del noto fumettista e youtuber SIO, realizzato in collaborazione con ARF, Festival del fumetto. Il nuovo spot, sarà trasmesso sugli schermi della tv della metropolitana, presenti in banchina e all’interno dei treni, sugli schermi delle tv dei bus,  sul sito internet e sui canali Youtube e social di Atac, ARF Festival e Scottecs di SIO. Prevista inoltre la visione dello spot anche nelle sale cinematografiche del circuito Massimo Ferrero Cinema.

"“I controlli dei verificatori sui mezzi sono continui, grazie al lavoro del management aziendale prosegue senza sosta la campagna antievasione di Atac, anche i dipendenti amministrativi per 4 giorni al mese lavoreranno a fianco dei verificatori a tempo pieno per esaminare il regolare pagamento del biglietto sui bus. Si parla di 800 nuove forze in campo che, una volta completata la formazione, andranno a incrementare le task force sui mezzi”, spiega.

Potresti esserti perso