• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Siviglia – Lazio, il doppio ex Almeyda: “Gara ancora aperta”

Siviglia – Lazio, il doppio ex Almeyda: “Gara ancora aperta”

Alla vigilia della gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League ha parlato anche il doppio ex di Lazio e Siviglia Matias Almeyda

di redazionecittaceleste

ROMA – Domani Lazio e Siviglia si affonteranno nei sedicesimi di ritorno di Europa League, dopo la vittoria per 1 a 0 degli andalusi all’Olimpico.

<p style=”text-align: center”><iframe frameborder="0" width="700" height="450" allowfullscreen="true" src="https://www.dailymotion.com/embed/video/x720o14?autoPlay=1&mute=1" id="tv" ></iframe></p>
<a href=”https://app.clickfunnels.com/for_domain/offerta.clickfunnels.com/optin25605139?updated_at=cc97ef1998beef626d9fc27c8869952av2&amp;track=0&amp;preview=true”><img class=”alignnone wp-image-427577 aligncenter” src=”https://www.cittaceleste.it/wp-content/uploads/sites/6/2019/02/eccezzzionale.png” alt=”eccezzzionale” width=”358″ height=”149″ border=”0″ /></a>

Intercettato da sevilla.abc.es, il doppio ex Matias Almeyda ha analizzato la sfida. Queste le sue parole: “Non sono riuscito a vedere la partita di andata, ma mi hanno detto che il Siviglia avrebbe potuto fare ancora meglio. Se vedrò la partita di ritorno? Sì, se non mi alleno cerco di guardare le partite delle mie ex squadre. Secondo me è una gara aperta, ci vorrà attenzione. La Lazio sa che un gol può cambiare tutto. Per chi farò il tifo? Cambiamo domanda, sarà una partita speciale per me. Nella Lazio ho giocato i migliori anni della mia carriera. Ho vinto il Campionato, la Coppa Italia, la Supercoppa italiana, la Coppa delle Coppe e una Supercoppa Europea, ma il Siviglia è stata la prima squadra a darmi un’occasione in Europa. E questo non l’ho dimenticato. Mantengo ottimi ricordi anche se la stagione fu un disastro. Sarò sempre grato al Siviglia, per me ha pagato più di chiunque altro, in Argentina era stata la cessione più costosa della storia. Poi dopo quella stagione è arrivata la Lazio e la mia vita è cambiata. Sono arrivato a Roma senza pressioni, poi ho avuto la possibilità di giocare nel ruolo che più di valorizzava”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy