• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Keita e gli altri: le cessioni illustri dell’era Lotito, plusvalenze da 100 milioni!

Keita e gli altri: le cessioni illustri dell’era Lotito, plusvalenze da 100 milioni!

Da Kolarov al senegalese: i giocatori ceduti che hanno fruttato alla Lazio più di 15 milioni di euro

di redazionecittaceleste

(Pubblicato ieri alle 20.00)

di Leonardo Mazzeo

Cessioni illustri, ossia calciatori forti che vengono pagati bene. Indebolendo la rosa ma rafforzando i bilanci. Lotito, da quando si è insediato alla presidenza della Lazio, con quella di Keita ha effettuato 6 cessioni che hanno portato alle casse biancocelesti più di 15 milioni di euro. Quella del senegalese è l’ultima, nonché la più remunerativa.

keita-lazio

LE CIFRE

Keita, dopo una telenovela che sembrava non aver fine, è passato al Monaco: niente Juve, niente Inter, niente Milan e niente Napoli: l’ormai ex numero 14 della Lazio vola nel principato per 27 milioni di euro più 3 di bonus. Un’offerta che ha rispettato le richieste di Lotito, intenzionato a non cedere di un millimetro sul prezzo del giocatore, nonostante la scadenza del suo contratto nel 2018. Un braccio di ferro finalmente terminato, che ha fatto contenti tutti. In primis il presidente biancoceleste, che ha realizzato una plusvalenza di quasi 30 milioni, considerando anche i bonus.

Candreva-Lazio

DA KOLAROV A CANDREVA: LE ALTRE GRANDI CESSIONI

Il primo a inaugurare questa tradizione fu Alexander Kolarov, che nel 2010 passò al City per 22,7 milioni. La Lazio lo pagò 800 mila euro, per una plusvalenza vicina ai 22 milioni. E ancora: Hernanes, trasferitosi all’Inter nel 2014 per 18 milioni, dopo che la Lazio lo aveva prelevato dal San Paolo per 13,5 milioni (plusvalenza di 4,5). Negli ultimi due anni, poi, prima la cessione di Candreva (all’Inter per 22 milioni, la Lazio lo pagò circa 8, per una plusvalenza di quasi 14 miioni), poi quella di Biglia, andato al Milan per 20 milioni bonus compresi e acquistato a 8,4, con una plusvalenza che si aggira intorno gli 11,5 milioni. Hoedt è stato il penultimo, prima di Keita. Il difensore olandese è andato al Southampton per 17 milioni di euro: si era svincolato due anni fa dall’AZ Alkmaar, la Lazio lo prese a zero. Plusvalenza piena, quindi.

Tra tutte queste cessioni, il totale delle plusvalenze per Lotito è di circa 100 milioni di euro. E questo conto non tiene in considerazione altre cessioni, come quelle di Lichsteiner e Kozak. Altrimenti il totale aumenterebbe ancora. Sei cessioni illustri, in più di dieci anni. Qualcuna più triste delle altre, per i tifosi. Come l’ultima: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy