• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Mercato Lazio – Sull’obbiettivo Lazzari c’è anche il Torino

Mercato Lazio – Sull’obbiettivo Lazzari c’è anche il Torino

Il club granata si aggiunge alla lunga lista di club interessati a Manuel Lazzari

di redazionecittaceleste

ROMA – Manuel Lazzari è certamente una delle migliori scoperte tra le fila della Spal. L’esterno destro italiano quest’anno è esploso definitivamente col club ferrarese.

 

 

eccezzzionale

Un motorino instancabile sulla fascia. Attento in fase difensiva, determinante in quella offensiva. 7 assist in questa Serie A, uno in meno del Papu Gomez e Suso che guidano la classifica con 8. Peccato però che la Spal non segna i gol dell’Atalanta, perciò ecco che il dato di Lazzari fa riflettere sulla sua importanza per la squadra di Semplici.

ANCHE IL TORINO SU LAZZARI

Per tutto il mercato di gennaio, Lazzari è stato accostato a varie squadre. Tra queste anche la Lazio. I biancocelesti hanno cercato di trovare l’accordo col giocatore, ma l’affare è stato rimandato a giugno. Troppo poco tempo per arrivare a un punto d’incontro tra Lazio e Spal. Meglio prendere un esterno duttile come Romulo in prestito e rimandare il tutto tra qualche mese, quando probabilmente il brasiliano non verrà riscattato dai rossoblu vista anche la crescita di Marusic.

Calciomercato Lazio, Lazzari esulta con la maglia della Spal
Calciomercato Lazio, Lazzari esulta con la maglia della Spal

I biancocelesti punterebbero volentieri su un talento italiano come Lazzari, ma non sarà un’impresa facile. Su di lui c’è innanzitutto il Napoli, club ad oggi più appetibile della Lazio e con maggiori risorse economiche viste le continue edizioni di Champions League alle quali sta partecipando. La perfetta sintonia di Lazzari con il 3-5-2 però, avrebbe portato un’altra squadra a puntare su di lui. Si tratta del Torino di Mazzarri. I granata, come riportato da Tuttosport, investirebbero sull’esterno destro un tesoretto di 18 milioni di euro generato dalle cessioni di Ljajic e Niang. Altro ostacolo perciò per Tare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy