Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, Bonucci: “Questo è lo spirito. Rigorista in Nazionale? Beh…”

ROME, ITALY - JUNE 15: Leonardo Bonucci of Italy speaks with the media during the Italy Press Conference ahead of the UEFA Euro 2020 Group A match between Italy and Switzerland at Olimpico Stadium on June 15, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Le sue parole

redazionecittaceleste

"Questa vittoria era fondamentale, dopo la sosta le gare sono difficili. Siamo stati bravi a concedere poco alla Lazio e prenderci i tre punti. Allegri? Negli ultimi minuti spinge sempre per tenere l’attenzione alta, specie quando il vantaggio è minimo". Così commenta Leonardo Bonucci, ai microfoni di DAZN, la vittoria che la Juventus ha ottenuto in quel di Roma.

Poi continua: "Va bene così, tutti dobbiamo riportare la Juve in alto a lottare con i suoi obiettivi. Oggi sono state create buone occasioni, anche con gli attaccanti che oggi sono andati bene. L’importante è vincere, a prescindere da chi segna e da quanti gol si fanno. Oggi abbiamo preso molta sicurezza. Quando sei la Juve le critiche sono giuste, ma queste ci caricano e ci stimolano a migliorare. Starà a noi mantenere questo spirito".

Visti i due rigori segnati, viene spontaneo chiedersi: non sarebbe stato meglio se avesse calciato lui, gli ultimi rigori, in azzurro? Bonucci, su questa questione, ha fornito la seguente spiegazione: "Il rigorista è Jorginho ed è giusto che calciasse lui. Se mi avesse chiesto di calciare lo avrei fatto ma lo ha fatto lui ed è giusto. Dobbiamo migliorarci da qui a marzo".