Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Caicedo: determinante anche con la valigia in mano

Lazio, Caicedo: determinante anche con la valigia in mano

Anche nell'addio in cui la Lazio era pronta a dirgli addio, Felipe Caicedo ha continuato a segnare reti decisive

redazionecittaceleste

Anche in quella che doveva essere la stagione del definitivo addio, Felipe Caicedo si è rivelato un elemento molto prezioso in casa Lazio. Arrivato in sordina e senza il favore del pubblico, l'attaccante ecuadoriano ha saputo ritagliarsi uno spazio tutto suo. Consacrandosi a suon di goal decisivi. Nonostante il suo primo anno sia stato avaro di marcature, visto che aveva segnato appena 3 goal nelle 22 partite di campionato, con il passare delle stagioni ha aumentato piano piano il suo bottino fino a diventare il dodicesimo elemento più prezioso del campionato. Un cammino che, tra le fila biancocelesti, ci si augura posso replicare Vedat Muriqi. Per il centravanti kosovaro il direttore sportivo Igli Tare ha sborsato una somma considerevole e ci si aspettano da lui prestazioni di gran lunga migliori. Peccato che, per quanto riguarda il suo score in Serie A, il Pirata dei Balcani è riuscito a gonfiare la rete una sola volta in ben 27 apparizioni.

Una garanzia

Per questo il Panterone dev'essere d'esempio per chiunque verrà dopo. Tant'è che Caicedo, in un solo anno, è passato dai 3 a 8 goal in campionato. Questo gli è valso la conferma in periodo in cui già gli era stata messa la valigia in mano per farlo partire. Invece è rimasto ancora ed è riuscito nuovamente a migliorarsi: portando il suo score, durante il terzo anno, a quota 9 goal in campionato. Per un pelo non è riuscito a raggiungere la doppia cifra, obiettivo centrato solo con la maglia del Levante nella stagione 2010/11. Quest'anno, poi, che doveva essere quello della definitiva separazione, il sudamericano è rimasto ancora ed ha aiutato la Lazio a portare via, da campi difficili, marcature di tutto rispetto. Registrando un bottino complessivo nella massima divisione italiana, ancora una volta di 8 marcature. Niente male per uno che con il passare dei giorni è diventato l'ultima scelta del mister:

2017/18: 22 partite - 3 goal

2018/19: 28 partite - 8 goal

2019/20: 30 partite - 9 goal

2020/21: 25 partite - 8 goal