Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Shevchenko: Mi aspetto un Genoa unito, la Lazio ha il vantaggio…

UDINE, ITALY - NOVEMBER 28: Andriy Shevchenko head coach of Genoa CFC  reacts during the Serie A match between Udinese Calcio and Genoa CFC at Dacia Arena on November 28, 2021 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il tecnico dei rossoblù cerca il primo successo in campionato dopo aver eliminato la Salernitana dalla Coppa Italia

redazionecittaceleste

Dopo l’ennesima sconfitta rimediata nel derby della Lanterna contro la Sampdoria, il Genoa arriva all’Olimpico. La sfida contro la Lazio rappresenta un disperato tentativo di fare risultato. La classifica è avara di punti, il rendimento della formazione rossoblù dopo l’arrivo di Andryi Shevchenko è precipitato. La squadra ligure ha ottenuto soltanto un punto nelle cinque partite disputate in campionato. La prima vittoria è arrivata grazie alla coppa Italia. Il successo ottenuto martedì scorso contro la Salernitana ha restituito morale alla squadra. Il gol di Ekuban ha spinto i rossoblù agli ottavi di finale, dove avranno modo di incrociare il Milan.

L’attuale tecnico del Genoa avrà modo di incontrare nuovamente la squadra con la quale ha vinto numerosi trofei, compreso il Pallone d’oro nel 2004. Ma in attesa degli ottavi di Coppa italia, Shevchenko deve pensare al campionato. E alla prossima partita contro la Lazio in programma all’Olimpico. “Tornare a vincere fa sempre piacere - sottolinea il tecnico genoano - e aver vinto senza aver subito gol per noi rappresenta un ulteriore sollievo. Dopo la vittoria in coppa contro la Salernitana, ci aspettano due partite molto difficili, dovremo cercare di sfruttare al massimo le occasioni che avremo modo di costruire nell’arco della partita“.

“In Coppa Italia ho messo in campo la squadra pensando già alla partita con la Lazio - continua Shevchenko - e quindi ho avuto modo di ruotare un po’ gli uomini. La Lazio contro di noi avrà il vantaggio di aver riposato in questa settimana. Ma noi dovremo cercare di fare la nostra partita. Voglio un Genoa generoso, brillante. Voglio vedere in campo una squadra unita. Destro? E’ il giocatore che ha segnato di più. Quando è tornato dall’infortunio ha fatto subito gol, e questo è importante per un attaccante. E’ un ragazzo straordinario, che ha tanto entusiasmo. Ha tanta voglia di mettersi a disposizione dei propri compagni di squadra“.