Lazio, ora l’Atalanta è il miglior avversario contro il quale misurarsi

La doppia partita contro l’Atalanta servirà alla Lazio per vedere se è davvero tornata quella di qualche mese fa. In ballo c’è la coppa e il campionato

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – Tra qualche ora la Lazio salirà a bordo del proprio aereo privato con prossima tappa Bergamo. La compagine capitolina infatti, dovrà affrontare l’Atalanta sia mercoledì in Coppa Italia che domenica in Serie A. Nell’arco di una settimana scarsa, gli uomini di Simone Inzaghi si giocano una grossa fetta di stagione. Arrivati ai quarti di finale, nessuna delle due compagini vorrà cedere il passo all’altra. La semifinale è alle porte e a questo punto il trionfo nel torneo diventa un obiettivo concreto. Attenzione a non consumarsi troppo però. Dopo pochi giorni dalla sfida nella coppa nazionale, le due rivali si affronteranno di nuovo e lo faranno ancora una volta a Bergamo. All’andata i biancocelesti furono travolti dai bergamaschi e vennero sconfitti senza appello, per questo la sfida doppia sfida diventa un termometro utile a misurare la temperatura della Lazio. Se quella della Capitale è pronta per tornare a competere per il titolo o per le zone nobili della classifica, solo le imminenti sfide potranno dirlo.

notizie Lazio: partita Atalanta
notizie Lazio: partita Atalanta

LE SCELTE – Certamente mercoledì pomeriggio, alle 17:45 in Coppa Italia, non ci saranno né Luis Alberto, né Luiz Felipe. Il primo è stato operato di appendicite e spera di farcela per il campionato. Il secondo invece è la vera nota dolente: l’operazione alla caviglia effettuata negli ultimi giorni rischia di fargli finire la stagione in anticipo. Non si ancora quanti mesi starà fuori il brasiliano, ma certamente non riuscirà a sfidare l’Atalanta prima del nuovo campionato.

LE VOCI – Tra i numerosi addetti ai lavori, anche il noto commentatore Davide Di Gennaro ha voluto dire la sua sulla Dea. Lo ha fatto ai microfoni di TMW Radio. Ecco il suo pensiero: “Ritengo l’Atalanta l’unica squadra in Italia in grado di dominare una partita. Lo ha fatto contro i rossoneri nell’ultima sfida per quasi novanta minuti interi. Quando di fronte hai una Dea in queste condizioni, batterla diventa un’impresa quasi impossibile. Penso che possa giocarsi lo scudetto di questo passo. Tuttavia la grande favorita rimane anche la squadra di Pioli. Hanno fatto un buon mercato e possono crederci. I bergamaschi restano una certezza del campionato”. >>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy