news

Mirra: “La Lazio ha ritrovato fiducia, con Pedro e Felipe così in forma…”

Pedro

Le parole dell'ex difensore biancoceleste sul momento della squadra di Sarri, in vista anche del prossimo match a Bologna

redazionecittaceleste

È intervenuto ai microfoni dei canali ufficiali della società l’ex difensore della LazioVincenzo Mirra. La partita di ieri, ma anche il prossimo incontro e lo stile di Sarri i capitoli affrontati. Queste le sue parole: “Ogni vittoria porta entusiasmo, in particolare quelle nei derby. La Lazio ieri era diversa rispetto alle ultime uscite. L’unica nota stonata sono state le reti non segnate, era una partita che andava chiusa prima. La squadra però è in salute e la vittoria nel derby ha portato fiducia.La Lokomotiv Mosca si chiudeva bene, i biancocelesti hanno saputo palleggiare attirando l’avversario e cambiando poi gioco. Con Pedro e Felipe Anderson in questo stato è tutto più facile: sono entrambi in grande forma. Felipe Anderson alla Lazio sente la fiducia della piazza, dell'allenatore e della società e questo gli permette di rendere al meglio.

 Felipe Anderson

Su Sarri

Il Sarri di Napoli usava uno stile di gioco in base ai giocatori che aveva a disposizione. Ogni allenatore ha una propria filosofia, però poi ha bisogno di tenere in considerazione le caratteristiche dell’organico che allena. L'intelligenza di un tecnico sta sempre nel trovare il giusto compromesso tattico. Mi auguro che dopo il derby la squadra abbia preso fiducia verso gli schemi del tecnico. Le scelte di Sarri di ieri mi sono sembrate giuste: Raul Moro va tenuto d’occhio, ha grandi margini di miglioramento. Penso che contro il Bologna possano giocare ancora una volta Pedro e Felipe Anderson sugli esterni, magari chiedendo loro un piccolo sforzo”.

Sul Bologna

Il momento del Bologna è sicuramente particolare: ha perso male contro Empoli e Inter e poi ha pareggiato con il Genoa. La Lazio dovrà provare a comandare la partita dall’inizio per poi avere un vantaggio. Lasciando spazio all’iniziativa dei felsinei, invece, potrebbe andare in difficoltà. Basic potrà essere una valida alternativa agli altri centrocampisti, dovrà continuare a lavorare e farsi trovare pronto quando sarà chiamato in causa da Sarri”.