Primavera – La situazione è preoccupante: ecco il problema principale

La squadra guidata da Menichina si trova in penultima posizione, serve uno scatto d’orgolio per salvarsi

di redazionecittaceleste
Primavera Lazio in caduta libera

ROMA – Per un 2021 che sorride fin qui alla prima squadra, c’è una Primavera biancoceleste che nel nuovo anno sta faticando in maniera incredibile. Un solo punto ottenuto in questi ultimi due mesi e un penultimo posto in classifica che preoccupa non poco mister Menichini. Lazio praticamente mai in partita contro l’Atalanta. I bergamaschi nel primo tempo colgono due legni con Vorlicky. I biancocelesti resistono tenacemente, ma non si rendono mai pericolosi. Nella seconda frazione i nerazzurri affossano la Lazio in sei minuti, segnando tre reti. Doppietta di Kobacki e gol di Vorlicky.

Notizie Lazio: Raul Moro

Cosa non va in questa Primavera?

Sarebbe facile puntare il dito contro una difesa spesso solita a delle imbarcate, vedi il 6-2 casalingo con l’Empoli. Ma il vero problema della squadra di Menichini è la fase offensiva. Due reti in 5 partite sono troppo poche per sperare di scalare la classifica. L’assenza di Raul Moro si sta rivelando più pesante del previsto. Il tabellino della gara contro i bergamaschi:

Primavera 1 TIM 2020-2021 – 11ª giornata

Domenica 21 febbraio 2021, 12:30

C.S. Bortolotti, Zingonia (BG)

Atalanta – Lazio 3-0 (47′, 52′, Kobacki, 53′ Vorlicky)

ATALANTA (4-3-3) Gelmi, Renault, Ceresoli, Sidibe, Scanagatta, Scalvini, Grassi, Gyabuaa, Italeng, Vorlicky, Kobacki. A disp.: Dajcar, Sassi, Hecko, Bonfanti, D. Mehic, A. Mehic, De Nipoti, Giovane, Ghisleni, Rosa.

All.: Massimo Brambilla.

LAZIO (3-5-2): Furlanetto; Novella, Franco, Pica (77′ Migliorati); Floriani Mussolini, Bertini, A. Marino (54′ Czyz), Shehu (77′ Guerini), Ndrecka; Cerbara, Tare (57′ Nasri). A disp.: Peruzzi, Zappalà, Zaghini, T. Marino, Cesaroni, Ferrante.

All.: Leonardo Menichini.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy