QDL – Cesar: “Derby? Come sempre vincerà chi sarà più concentrato”

Le parole dell’ex Lazio Cesar ai microfoni di Quelli della Libertà il giorno della vigilia del derby della Capitale contro la Roma

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio: parla Cesar

Notizie Lazio

ROMA – La vigilia del derby tra Lazio e Roma con Quelli della Libertà: trasmissione radiotelevisiva di Cittaceleste TV e Radiosei. Condotta dal direttore Sfefano Benedetti e da Federico Terenzi. Domani sera, alle 20:45, si giocherà il derby numero 153 della Capitale in Serie A, l’ultima vittoria fu dei biancocelesti nel marzo del 2019. L’anno scorso invece, sia all’andata che al ritorno, le due compagini si sono divise la posta in palio. Oggi a QDL è intervenuto Cesar:

Notizie Lazio – Lazio-Roma, i precedenti

“Derby? Prima pensiamo a vincerlo e poi vediamo che cosa si può fare per festeggiare. Magari veniamo, io e Patrizia, in TV con voi. Aver segnato un goal è stata una grande emozione. Lo scorso 6 gennaio sono passati sedici anni da quel derby. La situazione, sotto diversi punti di vista era molto complicata. Cambiammo allenatore: andò via Caso e arrivò Papadopulo. La mia Lazio era molto diversa da quella di oggi. Vincere era fondamentale per arrivare in fondo alla stagione. Il campionato fu complicatissimo. Per fortuna ottenendo tre punti svoltammo il nostro cammino. Altrimenti la zona retrocessione sarebbe stata lì. l’importante è che i biancocelesti siano tornati ai livelli di una volta. Nonostante tutto l’ho sempre sostenuta, da quel giorno fino ad ora. Non possono che farmi piacere i recenti risultati”.

“Che partita mi aspetto? Sono ottimista. La gestione è cambiata e si può ancora migliorare, ma le prestazioni sono state buone. Il derby è particolare: basta un’indecisione che rischi di compromettere tutto. Felice della crescita di questa squadra. Il gruppo dei titolari è buono ma anche alcuni rincalzi sono di qualità. Durante tutta la stagione aspetti il momento di giocare contro le grandi. Quando lavori a livelli alti, si alza anche il livello di attenzioni. Tutto può sempre succedere, ma l’importante è arrivare a sfide tali consapevoli delle capacità che si hanno. Per questo è importante giocare con continuità anche in Europa. Sarà una bella partita: la Roma ha un buon gioco e ha mentalità. Tuttavia, se penso alla Lazio degli ultimi anni, mi aspetto molto. Fare risultato sarà importante”.

“Uomo derby? La differenza la farà l’approccio alla partita, i valori si vedranno in seguito a questo. Correa può dare fastidio. Ma anche Leiva è prezioso, così come Milinkovic. Potremmo fare tanti nomi ma la testa giocherà un ruolo davvero importante. Sarà un derby anomalo, senza pubblico. Entrambe le squadre hanno delle rose per dare vita ad una partita interessante. Ci sono elementi capaci di fare la differenza. Nel derby la differenza la fa la squadra. Pronostico? 3-1 per noi”. >>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy