notizie lazio

Eriksson: “Nella mia Lazio tanti sapevano costruire il gioco”

17 Oct 2000:  Lazio manager Sven-Goran Eriksson watches as his team go one-nil up during the match between Lazio and Arsenal in the UEFA Champions League Group B at the Olympic Stadium, Rome, Italy. Mandatory Credit: Clive Brunskill/ALLSPORT

L'ex tecnico biancoceleste torna a parlare del team che ha dominato in Italia ed in Europa a cavallo degli anni 2000

redazionecittaceleste

ROMA - L'incredibile cavalcata della Lazio di Inzaghi ha portato a battere anche il record di vittorie consecutive (9) che apparteneva al fantastico team allenato da Eriksson a cavallo del 2000. Il tecnico svedese ha parlato di nuovo della sua Lazio in un'intervista a The Coaches Voice: "Nella mia Lazio Roberto Mancini costruiva il gioco. Lui poteva giocare dove voleva, si andava a prendere il pallone in difesa e i suoi compagni sapevano dove andare per riceverlo. La cosa incredibile di quella squadra era che non era solo Mancini a fare questa cosa, ma anche Mihajlovic. Era una squadra bravissima a tenere il pallone, ma anche formidabile in contropiede".

Potresti esserti perso