• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – Podavini: “Radu via? Lazio, pensaci bene. Petagna ottimo rinforzo”, e sul premio Scudetto…

ESCLUSIVA – Podavini: “Radu via? Lazio, pensaci bene. Petagna ottimo rinforzo”, e sul premio Scudetto…

Le parole dell’ex calciatore della Lazio, Gabriele Podavini, sul mercato dei biancocelesti, Radu e la prossima stagione

di redazionecittaceleste

ROMA – L’estate si avvicina e di conseguenza anche l’inizio ufficiale del mercato. Sono tante le trattative in cui è coinvolta la Lazio.

 

 

Alcune sono saltate, una su tutte quella per Wesley. Altre invece ancora rimangono in ballo, come quella per Petagna. In attesa di nuovi sviluppi abbiamo chiesto un suo parare su qualche nome nuovo, su Radu e sulla stagione che andrà ad affrontare la Lazio all’ex biancoceleste Gabriele Podavini. Ecco come ha risposto in esclusiva per Cittaceleste.it.

LE PAROLE DI PODAVINI 

Sfumato Wesley, per l’attacco della Lazio si parla di Petagna. Pensa possa essere il rinforzo giusto?

Petagna sarebbe sicuramene un ottimo rinforzo, e secondo me non andrebbe neanche considerato come una riserva. Dov’è andato ha fatto bene. Quest’anno per la Spal è stato determinante ed è riuscito per la prima volta ad andare in doppia cifra. Parliamo di un calciatore molto valido e concreto. Titolare con Immobile? Perché no, ce li vedrei insieme. Ciro è uno che deve vedere la porta, mentre Petagna sa giocare di spalle. Non sarebbe male come coppia, e permetterebbe un’alternativa importante a Inzaghi. In più Petagna alleggerirebbe un po’ il peso dell’attacco a Immobile lasciandolo libero di svariare“.

 

Radu
Radu

Negli ultimi giorni sembra essersi spezzato qualcosa tra Radu e la società. Come pensa che si possa risolvere il tutto?

Sì ho sentito, e se così fosse mi dispiacerebbe tantissimo. Radu è un giocatore molto valido. Non so cosa sia successo, ma può ancora essere determinante. Ovvio che l’età avanza e non potrà fare tutte le partite, ma quello che lo contraddistingue è l’essere un tifoso della squadra con la quale gioca. Dà l’anima e ha la Lazio nel cuore: meglio di così che si vuole? Direi alla società di valutare bene perché Radu può ancora essere molto utile alla causa“.

È plausibile l’ambizione di Lotito di considerare la Lazio in corsa per lo Scudetto visto il premio fissato a Inzaghi?

Io sono contento che Lotito abbia messo il premo Scudetto, ma gli do un consiglio: bisogna prendere i giocatori per vincerlo (ride, ndr). È impossibile che ci sia un altro episodio stile Leicester. Io penso che l’obbiettivo principale deve essere minimo quello di arrivare in Champions League. Già l’Europa League sarebbe una delusione. La Lazio sta facendo bene in questi ultimi anni, è in crescita. In più è rimasto Inzaghi che conosce bene l’ambiente. Bisogna sempre migliorarsi, arrivare nelle prime quattro è difficile, ma non impossibile. Questo sarà l’ambizione primaria“.

 

 

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy