Konko: “Lazio, giocati le tue possibilità per lo scudetto. Che ricordi il 26 maggio”

Genoa-Lazio è stata la partita dei ricordi per Abdoulay Konko. L’ex terzino in carriera ha vestito le maglie di entrambe le squadre

di redazionecittaceleste
Lazio: Abdoulay Konko

Notizie Lazio

ROMA – Durante la partita tra Genoa e Lazio, i microfoni di Radiosei hanno intervistato Abdoulay Konko, ex terzino di entrambe le squadre:

“Ogni partita è importante, fondamentale non lasciare nulla al caso. Bisogna giocarsela fino all’ultimo. L’ambiente aiuta, i tifosi laziali oggi erano più di quattromila, impressionante. Giusto che sia così anche per le prossime partite. Quando c’ero io la Lazio era bellissima ugualmente, ma i risultati non erano gli stessi. Quest’anno la fortuna può influire oppure no. I giocatori ce la stanno mettendo tutta, si nota in basa alla voglia e alla rabbia che ci mettono. Riguardo alla partita di oggi, la Lazio ha dato tutto. Hanno dato il massimo per avere questi tre punti. I giocatori sono cresciuti sotto il punto di vista del gruppo, non mancano tecnica e la qualità . Cataldi mi è piaciuto anche nella fase difensiva, soprattutto sulla sinistra. È stato davvero una bestia. Patric è cresciuto anche a livello di tattica e di tecnica. Un gruppo unico, questo può rendere la Lazio una grande squadra. Scudetto? Non mi sbilancio. Si giocherà le sue possibilità, per il momento rimane ancora un po’ di strada da fare. Non si fa chiacchierando, ma sempre sul campo. Occorre che la squadra rimanga unita e concentrata sui suoi obiettivi. Ho dei bellissimi ricordi, cinque anni intensi, fatti di alti e bassi. Il 26 maggio?. Un’emozione così è indescrivibile”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy