• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Budoni: “Basta un po’ più di cattiveria. Fondamentale vincere contro il Parma”

Lazio, Budoni: “Basta un po’ più di cattiveria. Fondamentale vincere contro il Parma”

Le parole dell’ex centrocampista della Lazio Riccardo Budoni

di redazionecittaceleste

ROMA – C’è poco da fare. Se la Lazio vorrà dire la sua per la corsa al quarto posto dovrà vincere la maggior parte delle partite da qui a fine anno.

 

 

eccezzzionale

Dovrà essere questa la mentalità domenica contro il Parma. Di ciò, e non solo, ha parlato a Lazio Style Radio l’ex calciatore biancoceleste Riccardo Budoni. Ecco come si è espresso: “Sento e leggo anche da altre parti che le squadre in corsa Champions ragionano su eventuali incroci, possibilità, incastri di calendario. Quello dei calcoli delle possibilità di accedere al quarto posto in classifica è un problema comune a tutti i team. La squadra di Inzaghi è ripartita con un altro spirito, bisogna solo ritrovare un po’ di cattiveria sotto porta, le prestazioni dei singoli sono cresciute. Dalla prossima giornata partiranno incroci importanti, cosa bisogna sperare nel derby di Milano come risultato? L’importante sarà ottenere il bottino pieno contro il Parma all’Olimpico”.

E continua: “Vincere contro i ducali diventa fondamentale per poi sfidare l’Inter. Bisognerà affrontare queste partite come delle finali vere e proprie. Non tutte le gare si possono vivere alla stessa maniera, vedremo già contro Inglese e compagni come i biancocelesti scenderanno in campo. La qualità serve sempre, ma non è detto che debba essere esposta sempre nella sua totalità. In questo momento Inzaghi ha più frecce nell’arco, fattore che fino a qualche tempo fa non aveva. Vedremo a partita in corso le carte che si giocherà per portare a casa i tre punti. Caicedo-Correa è un’ottima coppia di attacco, offrono molte soluzioni offensive e varianti alla manovra biancoceleste”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy