Lazio, Caicedo bomber di “scorta” porta fortuna

Con l’assenza di Immobile torna in campo dal 1′ minuto Caicedo, e dopo il gol nel derby vuole replicare contro il Parma. Il bomber porta fortuna della Lazio vuole dare seguito al suo momento positivo

di redazionecittaceleste

ROMA – Senza Ciro Immobile, fermato dal giudice sportivo, mister Inzaghi affida le chiavi dell’attacco a Felipe Caicedo. La “Pantera”, dopo il gol nel derby contro la Roma vuole continuare a segnare, e domani contro il Parma è l’occasione giusta.

eccezzzionale

Caicedo quest’anno sta dando un contributo importante alla squadra biancoceleste, fino ad oggi sono 5 i gol realizzati dall’attaccante dell’Ecuador, di cui 4 in campionato e 1 in Europa League. Felipao vuole provare a migliorare il suo score rispetto allo scorso anno, quando ha chiuso la stagione con 6 gol totali, e viste le molte partite da qui a fine stagione il traguardo è raggiungibile. Caicedo non è un attaccante che segna molti gol, la sua media in carriera infatti si è sempre aggirata intorno ai 10 gol. Fare gol e la freddezza sotto porta non sono tra le sue caratteristiche migliori. Le sue qualità più spiccate sono: il lavoro per la squadra, il fisico, gli assist e la visione di gioco. Con queste qualità Felipe si sta ritagliando uno spazio importante in maglia biancoceleste. Il suo rendimento è in netta crescita e Inzaghi sa che può contare su di lui, a fine stagione verranno fatte della valutazioni sul suo futuro. Intanto la Lazio se lo coccola, e dopo il gol nel derby Caicedo si è riconquistato quella fiducia che ormai sembrava perduta. Un dato curioso è quello relativo al rendimento della Lazio con il suo numero 20 in campo, infatti i biancocelesti con Caicedo hanno conquistato 9 vittorie su 10 gare, un dato veramente positivo. Caicedo è il bomber di “scorta” della Lazio, ma è anche un discreto porta fortuna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy