• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Correa e il segreto per fare la differenza… il suo personal trainer – FOTO

Lazio, Correa e il segreto per fare la differenza… il suo personal trainer – FOTO

L’attaccante della Lazio Joaquin Correa si affida a Pablo Dip, professore di educazione fisica che segue l’argentino nei suoi allenamenti posturali

di redazionecittaceleste

ROMA – La “confianza”, ovvero la fiducia, come presupposto per un lavoro di squadra. La “cadera”, cioè l’anca, come fulcro per migliorare le performance di un calciatore. Dietro all’exploit di Joaquin Correa (42 presenze, 7 gol e 10 assisi in stagione) c’è Juan Pablo Dip, professore di educazione fisica e preparatore atletico del “Tucu”. “Mobilità. Stabilità. Potenza”.

Gli allenamenti per l’ex Sampdoria vengono programmati seguendo “questa scala piramidale”. Esercizi mirati per integrare il lavoro svolto a Formello senza trascurare lo stretching e l’alimentazione. “I dati sono importanti, ma lo sono anche le sensazioni. Ogni giorno facciamo il punto della situazione per capire come risponde il corpo”. Possibilmente davanti una tazza di bon Mate, l’infuso tipica del Sud America. Del resto la sintonia tra il personal trainer e il giocatore è forte. La loro amicizia ha radici lontane. Si conoscono da quando sono bambini. Entrambi argentini, amanti del pallone e originari del Tucumán, provincia a Nord-Ovest del Paese. “Chiunque viene da lì è soprannominato “Tucu”. Anche io venivo chiamato così all’inizio” spiega Pablo, che si preoccupa della forma fisica di Joaquin dai tempi del Siviglia. All’epoca il giocatore era reduce da una fastidiosa pubalgia e aveva bisogno di un allenamento personalizzato per prevenire nuovi fastidi. Il percorso intrapreso allora è stato virtuoso e ancora oggi il binomio funziona. “Joaquin ha la testa da giocatore. Questo è il suo vero segreto”. Una questione di mentalità abbinata ad una vita d’atleta. Non a caso si è allenato anche durante le vacanze di Natale. “Dieta proteica, allenamento e riposo”. E i risultati si vedono sul campo: dal gol con il Milan in coppa Italia a quello di sabato con il Cagliari. Pablo preferisce non comment il nuovo look de biondo Correa, ma l’espressione è divertita. Chiari, invece, gli obiettivi del suo allievo: “Vuole vincere la Coppa Italia, portare la Lazio in Europa e conquistare la maglia della sua nazionale”. Una missione riuscita in passata a tanti argentini passati per la Capitale.
Il Messaggero

Correa

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy