• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Cruciani: “Sbagliato paragonare il rigore per i biancocelesti con quello non dato al Milan”

Lazio, Cruciani: “Sbagliato paragonare il rigore per i biancocelesti con quello non dato al Milan”

Le parole del giornalista Giuseppe Cruciani, noto tifoso della Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – Il rigore assegnato alla Lazio contro il Sassuolo ha generato non poche polemiche, soprattutto sponda Milan, dopo il penalty negato contro la Juve per mano di Alex Sandro.

 

 

eccezzzionale

Su ciò ha detto la sua il giornalista Giuseppe Cruciani, noto tifoso biancoceleste. Ecco le sue parole per Radio 24: “Paragonare i due rigori di Juve-Milan e Lazio-Sassuolo è un’operazione fatta perché si vuole dire che il Milan è stato danneggiato. Ho provato a dire che il rigore per la Lazio non c’è e mi rispondono che è rigore per il regolamento. A mio parere questi interventi non devono essere da rigore. C’è tanta confusione sui falli di mano, va fatta chiarezza. In ogni caso, quello di Locatelli di ieri è un tocco di mano che l’arbitro ha deciso andasse punito con il calcio di rigore. Cosa c’entra la Juve in questa vicenda? Niente! O pensiamo che Fabbri riceva un assegno da Agnelli, e nessuno lo pensa, oppure dobbiamo cercare di capire che cosa ha pensato al momento della review. Per me ha valutato che il braccio di Alex Sandro fosse aderente al corpo. Non ho mai capito a cosa serve fermare un arbitro dopo un errore. Cos’è? Una punizione?”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. carra.mari_153 - 3 mesi fa

    giusto commento. in un caso il giocatore aveva il braccio alzato e distante dal corpo. nell’altro caso il braccio era aderente al corpo. Forse erano tutti e due rigori o forse nessuno dei due. Ma cadi differenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy