• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Cucchi: “Biancocelesti in grande condizione, complimenti a Inzaghi. Su Immobile…”

Lazio, Cucchi: “Biancocelesti in grande condizione, complimenti a Inzaghi. Su Immobile…”

Le parole dell’ex radiocronista di Radio Rai RIccardo Cucchi sul momento della Lazio

di redazionecittaceleste
Riccardo Cucchi, giornalista di fede biancoceleste.

ROMA – La Lazio sta attraversando un buon periodo dal punto di vista dell’espressione del gioco. Ora è il momento decisivo della stagione, ci si gioca l’accesso in Champions League e la finale di Coppa Italia, è vietato perdere la concentrazione.

eccezzzionale

L’ex radiocronista di Radio Rai e tifoso della Lazio Riccardo Cucchi ha commentato così il momento della squadra di Simone Inzaghi. Queste le sue parole ai microfoni di Radiosei: “

Credo che ci siano buone speranze di andare in Champions League, anche se la concorrenza è tanta rispetto allo scorso anno. La Lazio sta crescendo nella fase conclusiva, al contrario di quanto accaduto in passato. La condizione fisica e il buon gioco espresso fanno ben sperare. È la squadra che sta meglio, e sul piano delle individualità credo sia tra le più forti nel gruppo di quelle che lottano per andare in Champions League”.

INTER – LAZIO –Credo sia giusto scendere in campo con la giusta determinazione. È uno scontro diretto fondamentale, difficile da vincere ma non impossibile. Sul piano de singoli l’Inter ha qualcosa in più, ma dal punto di vista tattico Inzaghi trasmette qualcosa di più ai propri calciatori. La Lazio può imbrigliare i nerazzurri, che spesso hanno grandi amnesie che devono essere sfruttate. Non sarà facile, ma l’avversario ha molti punti deboli: serve pressing a tutto campo”.

CHIAVE FANTASIA –Inzaghi ha smentito quanti sostenevano che lui non fosse in grado di cambiare tatticamente. La Lazio è stata prigioniera della squadra dello scorso anno, questo ha condizionato ambiente e calciatori. Il mister ha adottato diversi accorgimenti tattici che stanno dando i frutti sperati. Luis Alberto ha dato grande disponibilità e sta ricoprendo un nuovo ruolo, con ottimi risultati. Milinkovic non è tornato ai livelli dello scorso anno ma dà un grande contributo. Immobile si spende per la squadra in modo pazzesco, anche in Nazionale. Un giocatore da incorniciare, non è stato prolifico come lo scorso anno ma dà una mano importante. Lui ha le qualità del bomber e le ha dimostrate, sarà così anche in Nazionale. Con la maglia azzurra gioca in modo diverso, ha altri compagni di squadra e diverse soluzioni tattiche: non è la stessa cosa”.

MERCATO – Non ho mai criticato Lotito, unica pecca secondo me è stato ritardare un rinnovamento generazionale ora indispensabile. Molti hanno superato l’età in cui si può chiedere il massimo. Lulic è uno che corre per 90 minuti dando un contributo costante, ma comincia ad avere una certa età. Bisogna cominciare a cercare giocatori che hanno qualche anno in meno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy