notizie lazio

Lazio, Di Canio: “Meglio perdere un derby che pareggiarlo”

Di canio-Cesar

L'ex attaccante biancoceleste spiega quanto la stacittadina sia diversa dalle altre partite di serie A

redazionecittaceleste

ROMA- Paolo Di Canio è nella storia di due derby capitolini, il primo dell'89 e il secondo del 6 gennaio 2005 in cui segnò un goal splendido su assist al bacio di Liverani. L'ex attaccante della Lazio è stato intervistato da Fanpage.it proprio in merito alla stracittadina di domenica prossima: "Non si può pareggiare un derby, meglio perderlo cercando di fare la storia. Ogni palla è una guerra, diversa da quella che fai ogni domenica.  Alcuni allenatori, anche per distaccarsi e non mettere sotto pressione i giocatori, hanno parlato di una partita uguale a tutte le altre e sempre con tre punti in palio. Il derby invece vale molto di più, e soprattutto nella vita di tutti i giorni. Quando tu esci e vai dal fruttivendolo o in edicola, che tu sia della Roma o della Lazio. Credo che valga per la Capitale e anche per altre città. In Italia soprattutto".

Potresti esserti perso