• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio-Empoli, Inzaghi: “Caicedo l’ho bloccato io. Immobile e Luis Alberto ci saranno col Siviglia”

Lazio-Empoli, Inzaghi: “Caicedo l’ho bloccato io. Immobile e Luis Alberto ci saranno col Siviglia”

Il tecnico biancoceleste analizza così il successo per 1-0 contro i toscani

di redazionecittaceleste

ROMA – La Lazio vince 1-0 contro l’Empoli grazie al calcio di rigore di Caicedo e conquista temporaneamente il quarto posto. Queste le parole del tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ai microfoni di Sky Sport:

“Il primo tempo è stato fatto bene e dovevamo fare almeno un gol in più nelle occasioni avute da Correa, Caicedo e Milinkovic. Abbiamo perso lucidità nella ripresa anche se non ricordo parate di Strakosha, loro sono una squadra ben allenata che ha tenuto il possesso di palla. Siamo stati bravi a non concedere, abbiamo ottenuto due vittorie sofferte e sono sei punti pesantissimi all’interno di tre partite in meno di una settimana. Ho dovuto chiedere ai giocatori di stringere i denti, avevo i cambi obbligati e la rosa un po’ corta, i ragazzi sono stati bravi oggi. La panchina ha qualità, abbiamo vinto le ultime due partite per 1-0 grazie a Caicedo che l’anno scorso ha subito troppe critiche, in estate ho chiesto alla società di tenerlo perché è un professionista serio. Sostituire Immobile, Correa e Luis Alberto è difficile, ha risposto presente come gli altri, giocare partite così intense dopo i 120 minuti di Milano era difficile. Il rigore? I nostri rigoristi sono Immobile e Luis Alberto, poi ci sono Lulic, Romulo e Correa che possono tirarli, stamattina però Caicedo se lo sentiva anche se avevamo deciso che Lulic e Romulo erano i rigoristi di oggi. Si è assunto la responsabilità, se avesse sbagliato mi sarei arrabbiato molto. Bisogna saper gestire meglio il possesso, ci prendiamo qualche rischio perché vogliamo far correre gli avversari e stasera abbiamo sbagliato qualche giocata come a Napoli sull’espulsione di Acerbi. L’anno scorso avremo vinto con un punteggio più ampio, ma anche ora siamo qui a lottare su tutti e tre i fronti nonostante qualche acciacco di troppo, oggi abbiamo avuto risposte importanti anche da chi ha giocato meno. Il gruppo è la nostra chiave, vogliamo arrivare fino in fondo e ce la mettiamo tutta in ogni partita, come fatto oggi con le assenze di Luis Alberto, Immobile e Parolo. Anche all’andata abbiamo fatto 1-0 con Frosinone ed Empoli, siamo una squadra matura che sa soffrire come abbiamo fatto nel secondo tempo. Immobile? Penso che ci sarà insieme a Luis Alberto con il Siviglia, saranno da valutare Milinkovic e Caicedo che hanno chiesto il cambio, Correa anche ha giocato con una fasciatura abbondante ma ora avremo una settimana per preparare la sfida contro gli spagnoli”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy