notizie lazio

Lazio in emergenza contro il Brescia, rischia anche Immobile

Inzaghi dovrà rinunciare anche al bomber biancoceleste, Caicedo è pronto a giocare

redazionecittaceleste

ROMA - L'anno nuovo della Lazio si apre subito con una vera e propria situazione di emergenza per il primo match ufficiale del 2020. Domenica 5 gennaio alle ore 12:30 contro il Brescia, Inzaghi dovrà rinunciare almeno a due dei suoi uomini migliori, Leiva e Luis Alberto saranno squalificati, ma non è tutto. Ciro Immobile è alle prese con l'influenza, si teme che non riesca a recuperare per la trasferta in terra lombarda. Caicedo è pronto a sostituirlo per dimostrare che può fare bene anche partendo dal primo minuto. Se il Panterone può risolvere in maniera egregia il problema del reparto avanzato, a centrocampo qualche perplessità in più viene riscontrata anche a causa dell'infortunio occorso a Danilo Cataldi, fermatosi il 30 dicembre per un affaticamento muscolare. Ieri il 25enne romano si è allenato a parte, il provino definitivo verrà effettuato oggi. Il ritrovo a Formello è fissato per le 10:30, l'allenamento comincerà per le 11. Nel caso in cui il centrocampista biancoceleste, autore del 3 a 1 in Supercoppa su punizione, non dovesse farcela, in cabina di regia agirà Parolo, con Milinkovic e Lulic al suo fianco come mezzali. Qualche chance per Marusic sulla fascia destra, anche se il montenegrino non ha i 90' nelle gambe. Sulla fascia opposta partirà dall'inizio Jony, chiamato a confermare la buona prova di Cagliari.

Potresti esserti perso