Lazio, la curiosa situazione di Basta

Da esubero a reintegrato. Ecco il curioso mese di gennaio per il difensore serbo della Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – A inizio gennaio, tra i sicuri partenti della Lazio vi era Dusan Basta. La volontà del club biancoceleste era quella di piazzarlo a tutti i costi, visto anche il suo contratto in scadenza a giugno.

 

Lui, insieme a Caceres e Patric era tra i principali indiziati a lasciare Formello. L’uruguaiano è partito, direzione Juventus. Lo spagnolo dovrebbe rimanere in biancoceleste. Stessa cosa per l’ex Udinese, il quale sembra prossimo ad essere reintegrato a disposizione di mister Inzaghi.

Da esubero a reintegrato

Fino a qualche giorno fa, la partenza di Basta era uno degli obbiettivi principali per la società biancoceleste. La sua cessione e quella di Caceres avrebbero dovuto favorire un eventuale nuovo acquisto sulla fascia destra. Invece, la situazione sembra essersi capovolta. Visti i cinque giorni mancanti alla fine del mercato, la Lazio sta ragionando sulla situazione di Basta.

Le motivazioni principali sono, in primis il poco margine per intavolare nuove trattative. In secondo luogo invece, la poca fiducia in Djavan Anderson, unico calciatore che arriverebbe sicuramente a Formello, poiché di proprietà biancoceleste. Quindi, ecco che il ds Tare e Inzaghi stanno valutando se reintegrare il serbo, di certo non in piena forma, ma comunque esperto e ben inserito nell’ambiente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy