Lazio, la partita con il Verona vale doppio. Record e sorpasso

Domani la Lazio scenderà in campo per affrontare l’Hellas Verona. I biancocelesti finalmente recupereranno la gara che non si giocò per via della Supercoppa

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – La vigilia della partita è sempre un giorno speciale per chi segue il calcio. Specialmente se si tratta di una gara capace di cambiare il volto alla classifica. Domani, alle ore 20:45 presso lo Stadio Olimpico di Roma, la Lazio di Simone Inzaghi affronterà l’Hellas Verona di Ivan Juric. Il match in questione non fa parte di un turno infrasettimanale qualsiasi, ma sarà il recupero del match che si sarebbe dovuto disputare a dicembre. I biancocelesti però, che erano impegnati a vincere la Supercoppa italiana contro la Juventus in quel periodo, hanno visto slittare la gara fino a domani. Finalmente è giunto il momento della verità. Da quel’istante in poi si è parlato di punti “virtuali” per i biancocelesti, che erano sempre a ridosso della seconda posizione ma senza effettivamente aver incassato un bottino reale contro scaligeri. Domani si saprà. In caso di vittoria i capitolini scavalcherebbero di diritto l’Inter, portandosi ad appena due lunghezze dalla Juventus prima in classifica. La partita non è delle migliori, la formazione veneta gioca un calcio molto intenso, al punto di essere all’Atalanta. Un pareggio, sotto un certo punto di vista, non sarebbe da buttare via. Con un altro risultato utile consecutivo, il tecnico Inzaghi eguaglierebbe il record di Sven-Goran Eriksson. Sotto la guida dello svedese la Lazio riuscì a collezionare diciassette risultati utili consecutivi. La sconfitta? Per una squadra che ha davvero le carte in regola per lottare per lo scudetto, questa è un’ipotesi difficile da contemplare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy