• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Mauri: “In alcuni momenti la Lazio è fragile e fa fatica a regire”

Lazio, Mauri: “In alcuni momenti la Lazio è fragile e fa fatica a regire”

L’ex capitano della Lazio Stefano Mauri ha commentato il momento della squadra biancoceleste

di redazionecittaceleste

ROMA – La Lazio dopo la sconfitta in casa contro l’Atalanta, prepara la sfida di Cagliari contro i rossoblù ma con la testa già alla finale di Coppa Italia di mercoledì 15 maggio contro l’Atalanta.

La prestazione offerta contro la Dea non dovrà essere replicata contro i sardi, tanto meno in finale, perché con l’atteggiamento mostrato domenica scorsa contro i bergamaschi si rischia di perdere tutto. Inzaghi dovrà essere bravo a motivare il gruppo e a caricarlo in maniera imposrtante in vista della finale. L’ex capitano della Lazio Stefano Mauri ha espresso la sua opinione sul momento della squadra biancoceleste. Queste le sue parole ai microfoni di Radiosei: “La Lazio fa fatica a reagire alla difficoltà. Domenica l’Atalanta al terzo minuto perdeva all’Olimpico, ma è rimasta calma, con lucidità non ha mai rischiato tranne che in un paio di ripartenze. I biancocelesti sul 2-1 hanno faticato a reagire e hanno perso giustamente. Si vede che gli uomini di Gasperini hanno l’obiettivo Champions ben chiaro in testa, diversamente dalla Lazio, e per questo probabilmente ci arriveranno meritatamente. Nelle prime otto giornate hanno fatto 8 punti, vuol dire che sono cresciuti e hanno creduto al quarto posto. Non posso credere che i ragazzi di Inzaghi abbiano avuto meno voglia degli orobici, è necessario saper reagire alle negatività del campo. Anche con il Chievo quando è girata male e non hanno saputo reagire. Da questo punto di vista la Lazio appare una compagine fragile”.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy