• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Milinkovic e Luis Alberto in uscita? Ecco quanto può guadagnare la Lazio

Lazio, Milinkovic e Luis Alberto in uscita? Ecco quanto può guadagnare la Lazio

Milinkovic-Savic e Luis Alberto potrebbero lasciare la Lazio a fine stagione, ecco quanto la Lazio potrebbe guadagnare dalle loro cessioni

di redazionecittaceleste

Luis Alberto – Milinkovic-Savic

Lazio, quale sarà il futuro di Luis Alberto e Milinkovic-Savic? Ecco quanto può guadagnare la Lazio in caso di addio

ROMA – La stagione volge al termine, la Lazio esce dall’annata in corso con una Coppa Italia e la qualificazione in Europa League in tasca. Nonostante il percorso in campionato e in Europa molto altalenante, Inzaghi e i suoi ragazzi hanno salvato la stagione alzando il trofeo nazionale e conquistando la partecipazione europea. L’andamento poco costante della squadra biancoceleste è stato dettato da qualche infortunio di troppo, da errori individuali decisivi e da alcuni giocatori che hanno mostrato un rendimento nettamente al di sotto delle aspettative. I calciatori in questione sono Luis Alberto e Milinkovic-Savic.

LUIS ALBERTO: DALL’ESPLOSIONE AL CAMBIAMENTO – Lo spagnolo dopo lo scorso anno, in cui è avvenuta l’esplosione, con l’annata straordinaria di Immobile che in coppia offensiva proprio con l’ex Liverpool ha messo a segno 41 gol. Luis Alberto infatti lo scorso anno nel ruolo di seconda punta del 3-5-1-1 disegnato da Inzaghi, ricopriva il compito fondamentale di rifinitore per Immobile, infatti oltre ai 21 assist in stagione tra campionato e coppa, ha messo a segno ben 12 gol. Una stagione super per lo spagnolo che ha vissuto un’annata di grazia. Ma quest’anno la musica è cambiata, e dopo la novità della passata stagione, le difese avversarie hanno cominciato a prendere le contromisure allo spagnolo, soffocando le sue fonti con marcature asfissianti. Il giocattolo ha smesso di funzionare, Inzaghi infatti nel corso della stagione è corso ai ripari, arretrando il raggio d’azione di Luis Alberto, portandolo al ruolo di mezz’ala mettendo in condizione il 10 laziale di fungere da raccordo tra centrocampo e attacco. Il ruolo di seconda punta invece è stato raccolto dall’ottimo Correa, che ha mostrato qualità differenti rispetto allo spagnolo, e ha messo in difficoltà le difese avversarie con la sua velocità. Un cambiamento necessario per Inzaghi. Tutto ciò si va ad aggiungere al fatto che Luis Alberto a livello di forma fisica non è mai stato brillante durante la stagione, se non in casi sporadici.

Luis Alberto
Luis Alberto

MILINKOVIC-SAVIC: STAGIONE SOTTOTONO DA MIGLIOR CENTROCAMPISTA DELLA SERIE A – Il sergente Milinkovic-Savic, lo scorso anno ha collezionato 14 gol e 6 assist, non male per una mezz’ala come lui, certo la sua grande qualità e quantità ha sempre fatto la differenza. In questa stagione invece il serbo sembra aver risentito della delusione nel mondiale con la sua nazionale. Ha impiegato molto tempo per tornare in forma, e in alcune partite è sembrato la brutta copia di quello ammirato solo un anno fa. Nonostante metà stagione giocata nettamente al di sotto delle sue possibilità, Sergej è stato nominato miglior centrocampista della Serie A, questo a dimostrazione delle sue grandi qualità. Il suo gol di testa in finale contro l’Atalanta a pochi minuti dal suo ingresso in campo ha consentito alla Lazio di sbloccare il match, il top player biancoceleste ha cambiato le sorti della finale del trofeo nazionale, non al meglio fisicamente, mister Inzaghi lo ha conservato per vincere la partita e la sua mossa si è rivelata più che azzeccata.

Sergej Milinkovic-Savic esulta dopo il gol contro l'Inter
Milinkovic

Luis Alberto e Milinkovic-Savic però faranno le loro valutazioni a fine stagione, il loro apporto alla Lazio è stato fondamentale, ma le sirene di mercato tentano i due calciatori. Luis Alberto è affascinato dall’ipotesi di un ritorno a Siviglia, dove l’ex Ds della Roma Monchi sarebbe pronto a riportarlo in Spagna. La sua assenza contro il Bologna, senza nemmeno festeggiare la Coppa insieme ai tifosi la dice lunga, e molto probabilmente non sarà convocato nemmeno contro il Torino. Problemi fisici o meno le sue parole sono sempre suonate come critiche all’ambiente romano, che probabilmente sarà destinato a lasciare. La Lazio per Luis Alberto potrebbe chiedere una cifra intorno ai 20-25 milioni. Per Milinkovic-Savic invece si è rifatta sotto la Juventus, che avrebbe addirittura già trovato un accordo con il giocatore e il suo entourage. Lotito difficilmente scenderà sotto i 100 milioni, ma qualora dovesse farlo, la richiesta minima può essere 80-90 milioni. Il patron biancoceleste non ha intenzione di svendere il suo gioiello, forte anche del rinnovo del contratto fino al 2023. La Lazio da queste due cessioni eccellenti potrebbe ricavare circa 110-120 milioni, da poter in parte reinvestire sul mercato accontentando le richieste di Inzaghi.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy