• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, mister Farris: “Contro l’Empoli tre punti sofferti”

Lazio, mister Farris: “Contro l’Empoli tre punti sofferti”

Mister Massimiliano Farris è tornato sulla sfida vinta dalla Lazio contro l’Empoli

di redazionecittaceleste

ROMA – In un momento di pausa visti gli impegni delle Nazionali c’è il tempo per fare un passo indietro e analizzare qualche match delle settimane passate.

 

 

eccezzzionale

Ecco così il vice allenatore della Lazio, Massimiliano Farris, prendere in esame la sofferta vittoria contro l’Empoli all’Olimpico per 1-0. Il mister biancoceleste ha parlato così della gara per il programma “Zona Cesarini” di Lazio Style Channel: “Alla vigilia della gara con l’Empoli eravamo reduci da un ciclo tosto di impegni. I raggazzi erano un po’ stanchi dopo la trasferta di Frosinone. Abbiamo sofferto, ma siamo comunque riusciti a conquistare i tre punti. Quando mancano tanti titolari o i giocatori vengono chiamati a tanti sforzi, le prestazioni possono risentirne. Quando si affrontato squadre toste come Frosinone ed Empoli, la gara non è più semplice rispetto a quando si gioca contro Milan e Juventus, perché parliamo di squadre chiamate a salvarsi. Il nostro modulo è conosciuto da tutta la rosa. Berisha si è ben inserito nel ruolo di mezzala, mentre Caicedo era stato scelto in attacco per rimpiazzare Immobile”.

E continua sull’Empoli: “Per quanto riguarda gli avversari, Caputo è un giocatore pericoloso, segna e con i suoi gol sta tenendo a galla la squadra toscana. Dietro gli azzurri hanno giocatori esperti; Bennacer palleggia bene, gli esterni hanno delle qualità differenti tra loro. Così avevamo lavorato per impedire i soliti cross tagliati a Pasqual. Loro costruiscono dal basso, il difensore sinistro è un regista arretrato sulla corsia per loro, Di Lorenzo ha buona gamba. Krunic ha prestanza fisica ed un buon tiro dalla distanza. Ci ricordiamo bene la sua rete al Castellani contro di noi due campionati fa. È una squadra da non sottovalutare e difficile da pressare perché se li vai a prendere alti, loro sfruttano bene le ripartenze”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy