• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Panico: “Peccato per i passi falsi con Spal e Sassuolo, ma guai ad arrendersi”

Lazio, Panico: “Peccato per i passi falsi con Spal e Sassuolo, ma guai ad arrendersi”

Le parole del ct dell’under 15 maschile dell’Italia, Patrizia Panico

di redazionecittaceleste

ROMA – Il passo falso contro il Milan è stato deleterio per la Lazio. Il discorso Champions diventa difficile, ma ancora non è finita.

 

Proprio di ciò ha parlato a Lazio Style Radio l’ex calciatrice biancoceleste Patrizia Panico, oggi ct dell’under 15 maschile dell’Italia. Ecco le sue dichiarazioni: “Quello che posso dire è che è stata una partita equilibrata tra le due squadre sabato sera. Inzaghi l’ha preparata bene soprattutto nel primo tempo con l’imprevedibilità di Correa. Con l’uscita dell’argentino la Lazio ha perso qualcosa, non per demeriti di Caicedo, ma perché la profondità che ti dà il Tucu te l’assicurano in pochi. Ovvio col vantaggio sarebbe stato meglio, come contro l’Inter. Invece la Lazio ha abbassato il baricentro a favore del Milan. Mettendo un altro uomo in mezzo al campo Gattuso ci ha messo più in difficoltà. Si può cambiare qualcosa nell’assetto di squadra? Sai cosa, ora gli allenatori cambiano la filosofia in base all’avversario. Credo che la Lazio con Simone Inzaghi alzerà bandiera bianca solamente con la certezza della matematica. Peccato per le partite contro Spal e Sassuolo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy