• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Petrelli: “Biancocelesti in forma. Speriamo nella vendetta contro l’Inter”

Lazio, Petrelli: “Biancocelesti in forma. Speriamo nella vendetta contro l’Inter”

Le parole dell’ex difensore della Lazio, Sergio Petrelli

di redazionecittaceleste

ROMA – Quella contro l’Inter sarà una sfida fondamentale per la Lazio. I biancocelesti andranno a San Siro con un solo risultato o quasi.

 

 

eccezzzionale

Anche un pareggio potrebbe essere deleterio in vista della corsa al terzo e al quarto posto. Di ciò e non solo ha parlato a Lazio Style Radio Sergio Petrelli, difensore Campione d’Italia con i biancocelesti nel ’74. Ecco come si è espresso: “I biancocelesti sono una squadra in forma, mi auguro che al rientro dalla sosta compiano una piccola vendetta sportiva contro l’Inter a San Siro. Contro i nerazzurri sarà una sfida indecifrabile, non saprei veramente dire come andrà a finire. Arriveranno due squadre di cui la Lazio, al livello di gioco, è più lineare mentre il gruppo di Spalletti è più “umorale” al livello di prestazioni. Francesco Acerbi è un vero capitano pur non avendo la fascia, sempre pacato, guida alla perfezione la difesa, un ragazzo serio. Un reparto difensivo che ha acquistato compattezza e sicurezza”.

E continua: “Il numero 33 biancoceleste non è stato convocato dalla Nazionale italiana, ma penso che sicuramente più avanti riavrà la sua occasione e rientrerà nei piani di Mancini. Data la sua enorme esperienza penso in ottica futura sarà sicuramente preso in considerazione. Aspetto di vedere la vera esplosione di Caicedo, è un calciatore che a me è sempre piaciuto, fisicamente forte e potente. Riesce a dialogare con i compagni, molto utile per la squadra, un calciatore che Inzaghi sta sfruttando nel migliore modo possibile. Non dimenticandoci di Immobile e Correa, altri due giocatori molto forti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy