• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, pronto il colpo di coda sul mercato

Lazio, pronto il colpo di coda sul mercato

I biancocelesti non faranno grandi operazioni in entrata, ma fino al 31 gennaio saranno vigili per sfruttare qualche occasione

di redazionecittaceleste

ROMA – I risultati strepitosi degli ultimi due mesi hanno solo dato nuova linfa a quella che è ormai una pratica consolidata in casa Lazio nel mercato di gennaio, fare meno interventi possibili per preservare l’integrità dello spogliatoio. I biancocelesti stanno tenendo una andamento fantastico in campionato, le otto vittorie consecutive lo testimoniano. Ciliegina sulla torta di un 2019 coi fiocchi, la conquista della Supercoppa a Riyad contro lo Juventus. L’obiettivo principale ora è la qualificazione in Champions, anche se la posizione in classifica giustificherebbe ambizioni ancora più alte. L’eliminazione dall’Europa League rappresenta un grande vantaggio in tal senso, i capitolini tra febbraio e maggio potranno preparare quasi sempre una partita a settimana, potendosi concentrare sul campionato. Tuttavia, c’è da considerare una rosa un po’ corta per mantenere questi ritmi senza risentirne. Di ritorno dalle vacanze ci sarà un meeting fra il mister Inzaghi, il ds Tare ed il presidente Lotito per decidere se puntellare la squadra almeno con un acquisto a centrocampo o in difesa. Molto dipenderà anche dalla uscite. Il più vicino a lasciare la capitale sembra poter essere Valon Berisha, Verona e Brescia si sono fatte avanti per il giocatore della nazionale kosovara, andare a giocare in prestito potrebbe rappresentare una soluzione ideale per tutte le parti in causa. In caso di partenza dell’ex Salisburgo si sta valutando se concedere maggiore spazio ad Andrè Anderson e se puntare sull’adattamento di Jony come mezzala. La fascia sinistra, presidiata magistralmente da Lulic, necessiterebbe di qualche garanzia in più, Lukaku è un’incognita e lo stesso Jony convince a metà. In attacco la sensazione è che si possa continuare così, Caicedo ha dimostrato di essere un titolare aggiunto, certo è che se dovessero mancare contemporaneamente Correa ed Immobile, allora sarebbe complicato sostituirli, ma in società sembra non vogliano fasciarsi la testa prima di romperla. Gennaio sarà un mese ricco di partite, culminerà con il derby del 26 gennaio, fino al 31 Lotito potrà compiere un colpo di coda sul mercato, sperando che si tratti di un giocatore già pronto per aiutare la Lazio a raggiungere i propri obiettivi.

 

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. viacerignol_10539672 - 1 mese fa

    Concordo con il contenuto del pezzo.
    Quanto al colpo di coda io direi di lasciare fare al guidatore.
    Lotito teniamocelo stretto.
    Cos’altro deve dimostrare per fare tacere gli ultimi suggeritori-denigratori?
    Nonostante le innumerevoli calunnie, ha portato una società sull’orlo dell’abisso, per i tanti debiti accumulati, ad avere un bilancio sano e una squadra di prestigio, senza svendere l’italianità al primo straniero di turno.
    Forza Lazio. Enzo 1941

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy