Lazio, verso Parma con due buone notizie e qualche preoccupazione

I biancocelesti ritrovano Cataldi e Correa, ma c’è apprensione per le condizioni di Caicedo

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA- Domenica la Lazio affronterà la trasferta di Parma, dopo il pareggio infrasettimanale con il Verona, esiste un solo risultato al Tardini che possa consentire di sognare ancora il tricolore, è la vittoria. Se da una parte è vero che i gialloblù saranno rimaneggiati da numerose defezioni in attacco, anche i biancocelesti non se la passano benissimo. La squalifica di Radu comporterà l’impiego di Bastos sul centrosinistra, l’angolano ha dimostrato di essere affidabile in quel ruolo. Simone Inzaghi si vedrà il centrocampo privo di Milinkovic-Savic, ammonito contro il Verona e costretto al riposo forzato, meglio così, arriverà al top contro l’Inter. Arriviamo finalmente alle buone notizie, Cataldi è rientrato in gruppo e sarà abile ed arruolabile per la trasferta emiliana. Parolo sarà il titolare accanto a Leiva e Luis Alberto, il 25enne romano è pronto per dare una mano in corso d’opera. Correa non si è ancora allenato con i compagni, ma oggi pomeriggio dovrebbe tornare in gruppo. Ci sono ottime chance di vederlo almeno in panchina con il Parma. Difficilmente sarà rischiato, a meno di estrema necessità, lo scontro diretto con i nerazzurri è troppo vicino. Preoccupano le condizioni di Caicedo, uscito con un polpaccio indurito mercoledì sera. In zona mista il Panterone ha tranquillizzato tutti sulle sue condizioni, ma la prudenza è d’obbligo, dato che perdere anche l’ecuadoregno in questo momento equivarrebbe a trovarsi in totale emergenza in attacco.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy