• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Le scelte quasi obbligate di Inzaghi per Lazio-Lecce

Le scelte quasi obbligate di Inzaghi per Lazio-Lecce

Il tecnico biancoceleste dovrà fare attente valutazioni in considerazione degli infortunati e della sosta imminente

di redazionecittaceleste

ROMA – Ad occhi poco esperti la sfida di domenica pomeriggio contro il Lecce potrà sembrare poco più di una formalità per la Lazio, ma non è così. Non solo perché i salentini sono un osso duro per chiunque, basterebbe chiederlo alla Juventus, bloccata sull’ 1 a 1 al Via del Mare, ma anche perché la rosa di Inzaghi è falcidiata dagli infortuni e dalle condizioni precarie di alcuni leader della squadra.

 

Sicuri assenti Radu e Marusic, che torneranno direttamente dopo la sosta. Il loro posto verrà preso da Bastos e Lazzari. Il vero rebus riguarda il reparto avanzato, teoricamente potrebbero essere disponibili sia Caicedo, Immobile che Correa. Il Tucu era in tribuna con il Celtic, ma venerdì è sceso in campo per lavorare con il gruppo, sarà lui ad affiancare King Ciro, anche lui non al top della condizione. L’ecuadoriano, ancora alle prese con il problema alla spalla, siederà in panchina. Cataldi scalpita, Leiva sembra non avere una riserva di benzina adeguata, possibile che Inzaghi stupisca tutti e faccia riposare il brasiliano, anche se la tentazione di puntarci ancora in vista della sosta è grande. Milinkovic partirà dal primo minuto, è giovane e giocare 7 gare in 21 giorni non può essere un problema per uno come lui.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy