• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Mercato Lazio, tentazione Cina per Caicedo. Ma Inzaghi vorrebbe trattenerlo

Mercato Lazio, tentazione Cina per Caicedo. Ma Inzaghi vorrebbe trattenerlo

L’attaccante biancoceleste Felipe Caicedo in estate vorrebbe lasciare la Lazio, Emirati Arabi e Cina tra le destinazioni gradite. Ma Inzaghi vorrebbe ancora puntare su di lui

di redazionecittaceleste

ROMA – La stagione appena trascorsa per l’attaccante laziale Felipe Caicedo è stata molto positiva. Sono stati 9 i gol messi a segno dalla pantera al suo secondo anno di Lazio. Rispetto alla stagione passata il rendimento del 20 biancoceleste è migliorato in maniera netta. Inzaghi lo ha saputo inserire nel meccanismo offensivo della squadra biancocelste, e con Ciacedo in campo il tecnico piacentino ha saputo creare un’alternativa tattica valida a Ciro Immobile.

Quando Caicedo è in campo infatti la Lazio sviluppa il gioco in maniera differente, sia con che senza Immobile, l’attaccante dell’Ecuador con i suoi movimenti consente di liberare il bomber partenopeo dalle marcature, invece in coppia con Correa gli scambi rapidi tra i due sono il punto di forza della manovra laziale. Per questi motivi Inzaghi vorrebbe contare su di lui anche la prossima stagione. In realtà Caicedo vorrebbe lasciare Roma in estate, le destinazioni più gradite sono Emirati Arabi e Cina, con la destinazione orientale che in queste ore avrebbe scalato posizioni nella volontà del calciatore. Il suo contratto scade nel 2020, e per Caicedo potrebbe essere l’ultima possibilità per sottoscrivere un contratto con un ingaggio importante, la Lazio con la sua cessione potrebbe sviluppare una plusvalenza, chiedendo almeno 5-6 milioni rispetto alla cifra spesa per acquistarlo dall’Espanyol, ovvero 2,5 milioni.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy