• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Mercato Lazio, Wesley: “A gennaio mi voleva la Lazio, non resterò a vita la Bruges”

Mercato Lazio, Wesley: “A gennaio mi voleva la Lazio, non resterò a vita la Bruges”

L’obbiettivo di mercato della Lazio, l’attaccante del Bruges Wesley Moraes ha parlato del suo futuro

di redazionecittaceleste

ROMA – Da tempo ormai è finito in cima alla lista degli obbiettivi della Lazio, è il primo nome per l’attacco sul taccuino del Ds Tare: si tratta dell’attaccante brasiliano del Bruges Wesley Moraes.

La punta del club belga è da alcune sessioni di mercato che è seguito dal club di Formello, ma fino ad oggi non si è mai tentato l’affondo decisivo. La prossima estate la Lazio può sferrare l’attacco decisivo, occorre un sostituto di Immobile oltre a Caicedo. Wesley ha rilasciato un’intervista alla stampa belga parlando del suo futuro. Queste le sue parole: “Penso di essere pronto per giocare a un livello più alto. Non sono l’unico, ci sono altri giocatori di Bruges che hanno dimostrato di avere la qualità per giocare in un club migliore. In ogni caso essendo ancora al Bruges non devo distrarmi. A gennaio sapevo che c’erano molte squadre che mi seguivano, compresa la Lazio. Il mio agente è andato dal presidente e gli ha detto che dovevo restare. Ciò mi ha reso felice perchè qui conosco tutti e mi trovo bene, ma non ho intenzione di rimanere tutta la mia vita al Bruges. Posso essere campione belga per la terza volta, sarebbe il quarto titolo della mia carriera”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy