• ACCENDI LA TV, SUL CANALE 85 SIAMO IN DIRETTA: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA SSLAZIO!

STADIO – I laziali tornano o no? Dopo il crollo, la lentissima ripresa…

di redazionecittaceleste
Il logo della S.S. Lazio

ROMA – Il crollo era già iniziato due anni fa, ora la ripresa procede lentissima. Oggi chiude anche la proroga della campagna abbonamenti, aperta addirittura prima della fine della scorsa stagione con lo slogan “Ti conviene crederci…”. Ebbene, anche dopo la splendida annata e la vittoria in Supercoppa, in tanti rimandano l’appuntamento ai botteghini. Poco più di 11mila tessere staccate al fotofinish. I dati – scrive Il Messaggero – non sono ufficiali, ma la Lazio si contende dall’ottavo all’undicesimo posto della graduatoria della Serie A con Udinese, Torino e Verona, appena davanti alla neopromossa Spal. Numeri senz’altro superiori alla scorsa estate (i peggiori dopo il 2010/11 con 12.877 tessere), quando la vicenda Bielsa provocò un effetto devastante. Eppure neanche adesso sono certo quelli che il club capitolino s’aspettava col ritorno in Europa League. In realtà nemmeno dopo il terzo posto Champions di Pioli (2015/16) s’era registrata un’impennata. Per ritrovare gli spalti gremiti d’abbonati bisogna tornare al 2013 quando, dopo il 26 maggio, addirittura 23.173 laziali sottoscrissero la tessera sino al 2014. Il miglior dato della presidenza Lotito risale però al 2004-2005 con ben 28.731 abbonati. Questa cifra venne sfiorata nella stagione 2009-2010. Il terzo gradino di questa speciale classifica va all’annata 2008-2009, con poco più di 25mila tessere. Le restanti sono la stagione 2014-2015 con 17.400 tessere, nel 2005-06 gli abbonati furono 18.958, nel 2006-2007 14.809 e nel 2007-2008 14.943. Nel 2011-2012, invece, riecco 20.150 abbonati, l’anno successivo 20.484. Quindi l’apoteosi 26 maggio prima dello svuotamento progressivo. Praticamente dimezzati gli abbonati in quattro anni, adesso si spera solo nelle partite di cartello. Per Lazio-Milan venduti oltre 20mila biglietti più 2mila rossoneri: «Speriamo di arrivare a 40mila spettatori. Poi per l’Europa League, e non solo, ci saranno successivamente novità». Futuri mini-abbonamenti per far rientrare subito almeno l’affitto dell’Olimpico alla società.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy