gazzanet

Caso Zarate, assolti il ds Tare e il segretario generale Calveri

Igli Tare, direttore sportivo della Lazio

Il giudice ha stabilito che il "fatto non sussiste"

redazionecittaceleste

ROMA - Il ds della Lazio, Igli Tare, e, il segretario generale del club, Armando Calveri sono stati assolti perché "il fatto non sussiste". Lo ha deciso il giudice monocratico di Roma, Elena Scozzarella.

I due, difesi dall'avvocato Nicola Capozzoli, erano accusati di falsa testimonianza: avrebbero dichiarato il falso il davanti al Tribunale del lavoro sostenendo che tra marzo e giugno 2013 il calciatore Mauro Zarate non si era allenato presso Formello.