L’opzione di un altro anno è nelle mani di Klose: ha promesso che deciderà ad Aprile

ROMA – A Formello Miro ormai è maestro. Docente d’umiltà, esperto di tattica, esempio d’intelligenza calcistica. Laureato ad honorem, gli manca solo un pezzo di carta: «Quando smetterò, voglio prendere sicuramente il tesserino d’allenatore». Klose vuole svezzare pulcini e giovanissimi, è questo il suo sogno quando avrà appeso gli scarpini…

di redazionecittaceleste

ROMA – A Formello Miro ormai è maestro. Docente d’umiltà, esperto di tattica, esempio d’intelligenza calcistica. Laureato ad honorem, gli manca solo un pezzo di carta: «Quando smetterò, voglio prendere sicuramente il tesserino d’allenatore». Klose vuole svezzare pulcini e giovanissimi, è questo il suo sogno quando avrà appeso gli scarpini al chiodo. Tornare a Monaco e partire dal basso per guidare un giorno il Bayern. Lotito però lo vorrebbe dirigente biancoceleste, coordinatore tecnico e ambasciatore dei rapporti in Europa e nel mondo: «Ho ancora un anno di contratto, più uno d’opzione». E’ nelle sue mani, ad aprile – secondo quanto riportato da Il Messaggero – annuncerà alla Lazio se esercitarlo. Lo ha promesso all’amico Tare, molto dipenderà dall’Europa. 

Riccardo Focolari

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy