MARIENFELD – Lazio, che sfida! In gol Pioli e Tare. Gli altri…

MARIENFELD (dall’inviato Mirko Borghesi) – Mattinata di relax in casa Lazio, la prima in terra tedesca. Il tempo non ha assistito completamente la truppa biancoceleste: a Marienfeld piove. Spazio allora al divertimento: si gioca a calciotto. Scende in campo lo staff tecnico che annovera tra gli altri Stefano Pioli, Murelli,…

di redazionecittaceleste

MARIENFELD (dall’inviato Mirko Borghesi) – Mattinata di relax in casa Lazio, la prima in terra tedesca. Il tempo non ha assistito completamente la truppa biancoceleste: a Marienfeld piove. Spazio allora al divertimento: si gioca a calciotto. Scende in campo lo staff tecnico che annovera tra gli altri Stefano Pioli, Murelli, Lucarelli e il ds Igli Tare. L’avversario di lusso è ‘Il Resto della Lazio’: camera-men, fotografo, magazzinieri, massaggiatori.

 

Gara combattutissima con ‘Il Resto della Lazio’ che passa avanti di due gol ma viene rimontata e superata in virtù del mancino di Igli Tare e della tripletta di Pioli, capace di rispondere alle altrettante marcature dell’ottimo Walter Pela. Da registrare anche il perentorio colpo di testa del collaboratore tecnico Lucarelli e un duro botta e risposta a livello di contrasti proprio fra lo stesso Pioli e Walter Pela, i grandi mattatori della partita. Sfida sentita dunque ma leale, sincera, da gruppo vero. Risultato finale: 8-8. Si va ai calci di rigore. Il fotografo Marco Rosi neutralizza con un miracolo il siluro del tecnico della Lazio ma è una mera illusione: due errori condannano il Resto della Lazio, esulta lo Staff per 7 a 6.

Cronaca di contorno: Senad Lulic si è improvvisato fotografo ufficiale. L’ufficio stampa della Lazio si è occupato della telecronaca con tanto di commento tecnico a cura di Stefano Mauri. L’arbitro della partita è stato il signor Stefan Radu.

Lazio Staff – Resto della Lazio 15-14 (8-8) dcr.

Appuntamento per la seduta pomeridiana alle ore 17.00.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy