notizie

ESCLUSIVA – Auguri Vlado, eroe di Roma e del popolo laziale. “Siete una parte importante del mio passato”

ROMA – Ci sono generali che nessuno potrà mai dimenticare, che hanno vinto delle battaglie epiche. Anche i tifosi della Lazio, hanno il loro di Generale, uno che non dimenticheranno mai da qui all'Eternità. Nato a Sarajevo,...

redazionecittaceleste

"ROMA – Ci sono generali che nessuno potrà mai dimenticare, che hanno vinto delle battaglie epiche. Anche i tifosi della Lazio, hanno il loro di Generale, uno che non dimenticheranno mai da qui all'Eternità. Nato a Sarajevo, è arrivato alla Lazio in punta di piedi ma come un buon comandante che si rispetti aveva un ordine preciso: “Dominare l'avversario”, oggi compie 51, Vladimir Petkovic, capace di scrivere una pagina epocale nella storia della Lazio. Quel 26 maggio, ha guardato dritto negli occhi i suoi giocatori e gli ha ordinato di sbranare i lupi, prendendoli per la groppa, come fanno le aquile in natura. Loro hanno risposto presente ed hanno eseguito gli ordini portando la Roma biancazzurra in trionfo, eterno, come è Eterna questa città. I suoi occhi di ghiaccio, il suo stile inconfodibile, lo hanno reso un gentiluomo della panchina. La sua storia con la Lazio non si è conclusa nel migliore dei modi, trascinandosi in Tribunale. Ma queste sono storie di amministrazione, i tifosi della Lazio lo hanno eletto il loro eroe. Ogni volta che torna a Roma, è un bagno di folla, è come uno sliding door che ti riporta dritto al 26 maggio 2013, quando l'occhio del laziale diventa di ghiaccio come il suo, mentre il cuore ribolle d'amore. Il mister, nonostante la giornata, ha trovato il modo di rispondere al messaggio di auguri che la redazione di cittaceleste.it gli aveva mandato: "Da parte mia c'è tanto affetto e tanta stima per i miei ex tifosi. Per me rimangono una parte importante del mio passato!" Tanti auguri mister, eroe di Roma e del popolo laziale.

"Cittaceleste.it

Potresti esserti perso