Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

A San Siro vincono i portieri: è 0-0 tra Milan e Lazio

Donnarumma e Strakosha fenomenali, reti inviolate nella partita di andata di Coppa Italia.

redazionecittaceleste

ROMA - Un match di andata avvincente e giocato a fasi alterne: a tratti meglio il Milan, a tratti meglio la Lazio. Con una certezza: i due ragazzi tra i pali sono bravi per davvero. Se la partita termine senza reti, gran parte del merito è di Strakosha e Donnarumma, protagonisti di due grandi prestazioni.

BATTAGLIA

E’ sicuramente una Lazio diversa rispetto a domenica, quella che scende in campo questa sera a San Siro. E non solo per gli interpreti: è lo spirito ad essere diverso, i biancocelesti attaccato, pressano, vogliono subito far capire all’avversario che la voglia di rivincita è tanta. Un’altra lazio: più attenta, concentrata, affamata. Dietro concede poco e quando attacca lo fa con convinzione. Felipe Anderson frizzante, Lukaku scatenato, Immobile caldissimo. Nel primo tempo, l’occasione più grande per i biancocelesti è proprio sui piedi di Ciro: minuto numero 20, Leiva recupera il pallone a centrocampo e lo appoggia a Felipe Anderson, che si libera e serve il numero 17, che a sua volta si beve Romagnoli come fosse un bicchiere d’acqua ma poi sbaglia a tu per tu con Donnarumma, sparando la sfera a lato. Duelli continui a centrocampo, con uno scontro tra titani: Kessié vs Milinkovic. Radu duro su Biglia rimedia il giallo, al 27’ Immobile tira una sassata da fuori area. Una lotta continua, ma il risultato non si sblocca: si va al riposo sullo 0-0.

ALTI E BASSI

Il Milan alza la testa nei primi minuti nel secondo tempo, ma senza riuscire a far male alla Lazio: cross tutto sommato innocui piovono dalle parti di Strakosha, i rossoneri non riescono a trovare lo spiraglio giusto. Gattuso lancia nella mischia Calhanoglu, il Milan cresce ancora, squillo di Biglia al 60’, ma il suo tiro finisce alto. Al 62’, ecco la Lazio: cross di Lukaku, Immobile colpisce di testa da distanza ravvicinata ma Donnarumma si oppone con una gran parata. Dentro Luis, fuori Felipe, Inzaghi cambia la sua Lazio che prende coraggio e comincia a spingere: occasioni per Milinkovic e Immobile, i biancocelesti mettono i rossoneri all’angolo. L’ingresso di Cutrone sveglia il Milan, che al 75’ ha una doppia, clamorosa occasione per passare in vantaggio: Strakosha miracoloso sul colpo di testa di Cutrone, poi Calhanoglu, con la porta completamente vuota davanti, la spara fuori. Al minuto 80 Donnarumma blocca il destro di Milinkovic. Una sfida tra portieri, hanno vinto entrambi: negli ultimi minuti nessuna grande occasione, la partita termina 0-0. Appuntamento all’Olimpico per scoprire il nome della finalista di Coppa Italia.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso