notizie

LE VOCI – Spolli spiega, “A Roma anche il pareggio non sarebbe male”

ROMA - In vista della gara contro la Lazio, il difensore del Catania, Nicolas Spolli, ha suonato la carica dalle pagine del quotidiano locale “La Sicilia”. Ecco le sue parole: “Noi sicuramente stiamo bene e mi piace ricordare...

redazionecittaceleste

ROMA - In vista della gara contro la Lazio, il difensore del Catania, Nicolas Spolli, ha suonato la carica dalle pagine del quotidiano locale “La Sicilia”. Ecco le sue parole: “Noi sicuramente stiamo bene e mi piace ricordare certi commenti dopo la sconfitta per 4-0, nelle prime giornate del girone d’andata, sul campo del Bologna. Ci davano per spacciati, per squadra da retrocessione, invece adesso i discorsi sono cambiati. Merito di tutti, è ovvio, anche se non dobbiamo correre il rischio di montarci la testa: il campionato italiano è disseminato di trappole e se abbassi un attimo la guardia c’è la possibilità di ritrovarsi clamorosamente al tappeto. Per questo dobbiamo esaltarci per avere conquistato la salvezza con così largo anticipo: se non fosse stato per il flop nella gara d’andata a Palermo, questa sarebbe stata fin qui una stagione perfetta. Prendete le ultime nove gare della stagione: si comincia subito con la Lazio, ma non è che le altre avversarie siano così morbide. Mi viene da pensare al Chievo, nostra storica bestia nera, al derby col Palermo in cui andiamo a caccia di riscatto dopo la brutta figura dell’andata: si può sempre perdere, ma non in quel modo. Noi andiamo a giocarcela, perché può essere un punto di snodo importantissimo verso questo obiettivo. Puntiamo alla vittoria, perché abbiamo dimostrato di avere qualità, ma anche il pareggio non sarebbe male“.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso