Acerbi: “Paragone con lo scorso anno? Non ne posso più!”

Ecco le sue parole

di redazionecittaceleste

ROMA – Queste le dichiarazioni del centrale difensivo della Lazio Francesco Acerbi ai microfoni di Sky Sport:

 unnamedRisultato troppo severo?

“Secondo me no, loro hanno combattuto più di noi. Dobbiamo essere più attenti e concentrati, dobbiamo dare qualcosa in più sotto quel punto di vista”.

Come si risolvono questi cali?

“Il lavoro è l’unico metodo che conosco. Siamo un gruppo solido e giovane, abbiamo voglia di migliorare. Va anche detto che siamo in un periodo un po’ sfortunato. Siamo comunque una squadra viva, siamo ancora in gioco per tutto. Siamo la Lazio, dobbiamo vincere e ci rode quando non ci riusciamo”.

Chi vorresti evitare ai sedicesimi?

“Non mi interessa nulla, quello che viene viene. Dovessimo prendere una squadra forte sarà comunque stimolante, prima o poi devi affrontare tutte”.

Confronto con la scorsa stagione?

“Non dobbiamo più pensare allo scorso anno, sennò non andiamo avanti. Fino all’altroieri sentivo parlare della stagione passata, non se ne può più. Altrimenti le partite le perdi”.

Difficile avere continuità a Roma?

“La squadra è viva, manca quella scossa in più per fare il salto di qualità. Dobbiamo trovarla il prima possibile, perché siamo ancora in tempo. Dobbiamo migliorare in allenamento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy